L’avventura di Neymar al Psg è stata molto travagliata. Il fuoriclasse brasiliano è stato l’acquisto più costoso della storia. I parigini, per strapparlo, hanno versato nelle casse del Barcellona nell’estate del 2017 ben 220 milioni di euro. Cifra monstre, che ha fatto molto discutere in ottica fair play finanziario. Lo stesso anno a Parigi è arrivato anche Kylian Mbappé, in prestito con obbligo di riscatto dal Monaco per una cifra complessiva di 180 milioni di euro. Il rendimento di Neymar non è stato quello che tutti si attendevano e per questo motivo la prossima estate potrebbe arrivare l’addio.

La valutazione del Psg

Neymar, PSG

Il Psg è pronto a trattare la cessione di Neymar la prossima stagione. Il fuoriclasse brasiliano non ha convinto a pieno in questi tre anni. Nei due anni precedenti l’apporto del giocatore è venuto a mancare sempre nel momento cruciale. Sia a febbraio 2018 che a febbraio 2019 si è infortunato gravemente, saltando gli ottavi di Champions League, con conseguente eliminazione. Anche quest’anno il classe 1992 è stato costretto ai box, pur avendo uno score importante. 13 reti in quindici partite di Ligue 1, a fronte di 3 gol messi a segno in quattro apparizioni di Champions League. In questa stagione Neymar ha giocato gli ottavi di finale di ritorno contro il Borussia Dortmund risultando anche decisivo. Suo il gol che ha aperto le danze nel 2-0 finale contro i tedeschi, ribaltando il 2-1 subito nella gara di andata al Signal Iduna Park. Nonostante i francesi abbiano aperto le porte a trattare la cessione di Neymar, la valutazione resta molto alta. Lo sceicco, Nasser Al Khelaifi, infatti, non tratterà per offerte inferiori ai 150 milioni di euro.

Barcellona in pole position

Il club maggiormente interessato a Neymar sembra essere sempre il Barcellona. Già la scorsa estate i blaugrana avevano provato a riportare il fuoriclasse brasiliano in Catalogna. Il Psg, però, ha fatto muro non volendosi privare di uno dei migliori elementi in rosa, rifiutando l’inserimento di contropartite tecniche nell’affare. Contropartite che, invece, potrebbero tornare utili la prossima estate. Uno su tutte Ivan Rakitic, con il centrocampista croato che piace molto ai francesi da tempo. Occhio anche a Dembelé, su cui si dovrà trovare l’accordo sulla valutazione visti i diversi problemi fisici accusati in questa stagione. Il Barça, comunque, farà di tutto per riportare alla base Neymar, sognando un tridente di livello mondiale completato da Lautaro Martinez, altro obiettivo catalano, e Leo Messi.

Le ultime notizie sul Psg