Il futuro di Lorenzo Insigne potrebbe essere lontano da Napoli. Il capitano azzurro, diventato tale dopo l’addio di Marek Hamsik a febbraio direzione Cina, ne avrebbe abbastanza del malcontento nei suoi confonti. Il numero 24 sarebbe il parafulmine delle critiche rivolte dai tifosi alla squadra, diventandone il capro-espiatorio. Una situazione non facile da gestire per Insigne, che però adesso avrebbe deciso di cambiare aria.

Insigne deciso a lasciare Napoli

Già nel post 1-1 col Sassuolo, lo stesso Insigne si era dichiarato insofferente: “Vengo sempre criticato. Non voglio essere polemico ma sono l’unico ad essere preso di mira non appena non segno o non mi esprimo a livelli alti. Mi fa male questa cosa, ma lavoro sempre per crescere e tornare al mio meglio”. E nella sfida con l’Arsenal, sostituito a metà ripresa da Carlo Ancelotti, Insigne è stato fischiato rivolgendo una battuta al suo tecnico. Proprio in quell’occasione, l’attaccante azzurro si è era lasciato andare ad uno scambio di opinioni con Ancelotti durante la sostituzione: “Se la prendono solo con me!” avrebbe detto ad Ancelotti – come riporta oggi Il Mattino -, una frase emblematica che spiega il rapporto complicato con la propria tifoseria. 

Nel mercato estivo Insigne potrebbe andare via. Il giocatore azzurro avrebbe ormai maturato la sua decisione, che lo porterà via dalla città partenopea con l’aiuto di Mino Raiola. La volontà dell’agente – come si legge sempre su Il Mattino – sarebbe quella di avere uno sconto sul cartellino di Insigne. Il presidente Aurelio De Laurentiis, infatti, è pronto a chiedere 100 milioni di euro alle pretendenti per l’attaccante campano, cifra che però Raiola cercherà di abbassare. 

Il Napoli del futuro con Lozano e Fornals?

E per un Insigne che sta meditando l’addio, sono due i colpi che il Napoli è vicino a mettere a segno. Il primo è quello di Hirving Lozano dal PSV Eindhoven. La cifra che gli olandesi chiedono per il 23enne messicano è di 40 milioni, col ds azzurro Giuntoli che conta di chiudere per una cifra vicina ai 35 milioni di euro compresi i bonus. Tuttavia adesso c’è anche preoccupazione per l’infortunio subito da Lozano giovedì sera nel match contro il Willem II, visto che si teme la rottura del legamento crociato del ginocchio destro. In questo caso l’acquisto dell’esterno offensivo non sarebbe più fattibile.

L’altro acquisto pianificato è quello di Pablo Fornals dal Villarreal, per il quale i partenopei sono a lavoro da tempo. Il Napoli sarebbe pronto a pagare l’intera clausola rescissoria al Villarreal (30 milioni) per portare via il giocatore dal sottomarino giallo. Giuntoli anche qui sarebbe in contatto con gli agenti del classe 1996, per convincerli ad accettare l’ingaggio da due mln a stagione.

LE ULTIME NOTIZIE SUL NAPOLI