Mourinho, niente Inter: possibile futuro in Germania

    Il tecnico portoghese è stato accostato alla società nerazzurra nelle ultime settimane ma il suo futuro potrebbe essere in Germania

    19
    Probabili formazioni Manchester United-Everton

    Si è parlato molto del possibile futuro di José Mourinho. Il nome del tecnico portoghese sarà uno di quelli che infiammeranno la prossima sessione estiva di calciomercato. Lo Special One non ha nascosto la propria voglia di tornare quanto prima sul campo dopo il divorzio con il Manchester United, arrivato a dicembre. L’allenatore ha anche ammesso di non avere intenzione di sedersi sulla panchina del Portogallo, bocciando dunque una delle papabili soluzioni. In lizza restano pochi club che potrebbero puntare su di lui, come Inter, Bayern Monaco e Paris Saint Germain.

    Inter, no a Mourinho

    Qual è l'allenatore di calcio più vincente di sempre?

    Nelle ultime settimane spesso è stato accostato il nome di José Mourinho all’Inter. Il tecnico portoghese ha lasciato un grande ricordo nei tifosi, dopo le imprese messe a segno nel 2010, con quel Triplete che mai nessuno in Italia era riuscito a realizzare. Lo Special One si sarebbe anche offerto nuovamente al club nerazzurro ma non avrebbe riscontrato il gradimento sperato. Suning, infatti, sembra orientato a puntare sull’ex allenatore del Chelsea, Antonio Conte. Quest’ultimo avrebbe già dato la disponibilità a trasferirsi a Milano e con l’amministratore delegato, Giuseppe Marotta, ci sarebbe già un accordo verbale per un contratto di tre anni a quasi 10 milioni di euro a stagione.

    Bayern Monaco in pole position

    Pronostico Bournemouth-Manchester United

    In pole position per accaparrarsi José Mourinho, in questo momento, c’è il Bayern Monaco. Il campionato tedesco è uno dei pochi in cui il portoghese non ha ancora allenato. Nell’ultima intervista rilasciata alla Bild, inoltre, lo Special One ha usato parole al miele sia per la Bundesliga che per il Bayern Monaco:

    “La Bundesliga rappresenta per me una competizione entusiasmante, soprattutto se guardiamo le squadre di metà classifica, che sono in costante miglioramento e creano così una bella competizione generale. Gli stadi sono sempre pieni, c’è grande organizzazione, buoni approcci tattici in molte squadre. Penso che la Bundesliga sia davvero interessante. Il Bayern è un gigante, ma onestamente spero che Niko Kovac mantenga il proprio posto in panchina perché ha lavorato molto duramente per raggiungere questo livello”.

    Anche la Roma su Mourinho