Milan, Maldini analizza il calciomercato dei rossoneri: tutte le ultime notizie

    Presente anche il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, alla conferenza stampa di presentazione di Rade Krunic e Theo Hernandez

    76

    Giornata di presentazione ufficiale per i primi due acquisti in casa Milan: Rade Krunic e Theo Hernandez. I due giocatori, arrivati rispettivamente da Empoli e Real Madrid, sono stati presentati alla stampa nella giornata odierna, accompagnati dai dirigenti Paolo Maldini e Frederic Massara. Un modo dunque per sentire dalla viva voce del direttore tecnico rossonero, anche le altre manovre di calciomercato del Milan. Tante trattative, alcune anche sfumate, che Maldini e soci stanno portando avanti in questi giorni.

    Krunic e Theo Hernandez

    Rade Krunic, che disputerà la stagione con il numero 33, ha espresso tutta la sua gioia per aver scelto il Milan. Il bosniaco da sempre tifoso dei rossoneri ha parlato in maniera positiva di Giampaolo, ricordando le sue qualità che si intravedevano fin dai tempi di Empoli. Krunic durante la conferenza ha parlato delle sue caratteristiche tecniche, paragonandole a quelle di Kevin de Bruyne ed ha definito il suo ex compagno Bennacer un campione. I due potrebbero presto ritrovarsi, pronti e carichi per prendersi il Milan.

    Per quanto riguarda invece Theo Hernandez, Paolo Maldini ha avuto un ruolo decisivo nell’arrivo del terzino francese. L’ex Real Madrid, andato a segno nell’amichevole di Milanello pareggiata 1-1 col Novara, ha ricordato l’incontro con Maldini ad Ibiza, confermando che le parole del dirigente sono state sofondamentali per il suo approdo a Milano. Hernandez ha da sempre ammirato i colori rossoneri, ispirandosi a Maldini e successivamente al suo compagno Marcelo. Ha affermato di voler migliorare nella fase difensiva e di poter offrire molto in quella offensiva, attraverso il suo dribbling, la sua velocità ed il suo tiro dalla distanza.

    Maldini ed il mercato

    Durante la conferenza stampa, è toccato poi a Paolo Maldini rispondere alle domande dei giornalisti inerenti il calciomercato. Il dirigente rossonero ha confermato l’interesse per Luka Modric, ma ha anche dichiarato: “Non lo abbiamo mai trattato. Cerchiamo profili giovani e forti e profili di esperienza che li facciano crescere. Un profilo come Modric sarebbe perfetto, ma non lo abbiamo mai trattato.

    Su Veretout e Bennacer: “Sono due profili che abbiamo trattato. Le modalità del mercato sono trattative, opportunità e scelta. Vedo che c’è molta fretta e sembra che il Milan sia indietro, ma il mercato finisce il 2 settembre. Vogliamo dare la squadra completa al mister il prima possibile. Ci stiamo lavorando”.

    a cura di Stefano Sorce

    LE ULTIME NOTIZIE SUL MILAN