In casa Manchester United si parla molto soprattutto delle cessioni piuttosto che degli acquisti. Sembrano essere tanti i giocatori sul punto di partenza, anche se i Red Devils non sono intenzionati a svendere o a smobilitare. Su tutti ci sono Paul Pogba, conteso da Juventus e Real Madrid, e Romelu Lukaku, nel mirino dell’Inter. L’impressione è che alla fine i due lasceranno l’Inghilterra, anche se lo United non renderà le cose semplici ai club interessati.

Pogba e Lukaku in uscita dal Manchester United

Dove acquistare i biglietti Juventus-Manchester United: prezzi Champions League, 7 novembre 2018

I due big che potrebbero lasciare il Manchester United molto probabilmente in questa sessione di mercato sono Paul Pogba e Romelu Lukaku. Il centrocampista francese è nel mirino di Real Madrid e Juventus, con i blancos in pole position. Il club di Florentino Perez, infatti, ha avanzato una proposta molto importante: 80 milioni di euro più il cartellino di Gareth Bale. Offerta che sta facendo vacillare i Red Devils, che per il campione del mondo chiedevano 150 milioni. Diverso il discorso relativo al centravanti belga, che piace molto all’Inter. I nerazzurri non hanno ancora fatto un’offerta ufficiale ma nei prossimi giorni potrebbe esserci un blitz in Inghilterra. Il club meneghino, forte della volontà del giocatore, offrirà un prestito oneroso biennale da 10/15 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 60 milioni. C’è già l’accordo con lo stesso Lukaku per un contratto quinquennale a 7 milioni di euro a stagione più bonus, ben più basso rispetto agli attuali 11 milioni percepiti.

Le parole di Solskjaer

Il tecnico del Manchester United, Solskjaer, direttamente dall’Australia, dove il club è in tournéé, ha parlato proprio della situazione relativa al mercato in uscita:

“Ho parlato con Paul, con Lukaku, con Rashford, con Lingaard e con molti altri. Noi non abbiamo l’esigenza di cedere nessuno. Molti di questi, tra cui proprio Pogba, hanno un contratto lungo col club”.

Su Pogba: “È un grande professionista e ha un cuore d’oro. Non si è mai tirato indietro, dando il massimo per la squadra. Non posso dirgli proprio nulla. Con Paul non abbiamo mai litigato. Non posso commentare quello che dice il suo agente”.

Le ultime notizie sul Manchester United