Le novità sul fronte calciomercato in casa Juventus non sono di certo finite. La società bianconera è molto attiva in questi giorni, anche per ‘accontentare’ Maurizio Sarri. Infatti il tecnico ex Napoli e Chelsea, aveva in maniera esplicita richiesto al proprio club di lavorare anche in uscita (tra i calciatori in lista di sbarco c’è Joao Cancelo). E così una della trattative più calde sul fronte cessioni, è quella che dovrebbe portare in Premier League il giovane Moise Kean.

L’Everton fa sul serio per Kean

E nello specifico, da Oltremanica, è l’Everton il club in fortissimo pressing sul classe 2000. Si parla di un’offerta già ufficiale da 30 milioni di euro più bonus, per arrivare a 35, avvicinandosi molto alla richiesta iniziale di 40 da parte dei bianconeri. Una trattativa molto ben avviata e ormai vicina alla conclusione, ma che si era leggermente rallentata nelle ultime ore per via di una richiesta ‘aggiuntiva’ della Juventus.

Infatti il direttore sportivo, Fabio Paratici, aveva chiesto l’inserimento di un diritto di ‘recompra’ per non perdere di vista il centravanti in futuro. Tuttavia i Toffees, non convinti di questa richiesta, hanno alzato la posta raggiungendo i 40 milioni con i bonus. Il giocatore e il suo agente Mino Raiola hanno già di fatto accettato la destinazione, mettendo da parte altre ipotesi, come Arsenal, Ajax e Borussia Dortmund, pronti a inserirsi nel caso di ulteriori intoppi con l’Everton. Per lui visite mediche nelle prossime ore.

Dybala vuole restare alla Juventus

Ma nel frattempo il possibile scambio tra Paulo Dybala e Romelu Lukaku col Manchester United continua a prendersi la prima pagina in casa Juventus. Come riportato da Tuttosport, l’idea dei bianconeri sarebbe quella di impostare l’operazione con una proposta di scambio e conguaglio da 15 milioni di euro in proprio favore. Ma da Manchester vorrebbero anche ragionare meglio sulla valutazione effettiva dei due cartellini.

In più, secondo quanto riportato da il Daily Mail, il tecnico dei Red Devils, Ole Gunnar Solskjaer, avrebbe concesso al giocatore “quattro giorni liberi per finalizzare la trattativa con l’Inter o la Juventus, dopo che lo United ha già respinto la prima offerta nerazzurra”. Il calciomercato in Inghilterra chiude l’8 agosto e lo United ha fretta per poi poter andare ad acquistare un sostituto del belga. Questo sarebbe stato già individuato in Moussa Dembélé, attualmente in forza all’Olympique Lione. Per il calciatore classe ’96 è pronta un’offerta da 50 milioni di euro, ovviamente da mettere sul tavolo successivamente alla cessione di Lukaku.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA JUVENTUS