La Juventus è molto attiva sul mercato in questi ultimi giorni. Nelle scorse ore vi abbiamo parlato della possibile fumata bianca per l’attaccante brasiliano del Santos, Kaio Jorge, ma non sarà l’unico colpo dei bianconeri. Il club, infatti, è alla ricerca di rinforzi soprattutto in mezzo al campo, su richiesta di Massimiliano Allegri. Per questo motivo vanno avanti le trattative con il Sassuolo, per Manuel Locatelli, e con il Barcellona, per il ritorno di Miralem Pjanic.

Juventus, fiducia per Locatelli

Locatelli, centrocampista Italia

In casa Juventus c’è grande fiducia per l’arrivo di Manuel Locatelli. I bianconeri stanno trattando con il Sassuolo, che continua a chiedere 40 milioni di euro, ma non è escluso che con l’aggiunta di qualche bonus questa richiesta possa essere soddisfatta, partendo da una base fissa di 30 milioni di euro. Prima dell’amichevole contro il Monza il vicepresidente, Pavel Nedved, ha parlato della trattativa ai microfoni di Mediaset:

“Sì, siamo sul giocatore, abbiamo parlato col Sassuolo e abbiamo fatto la nostra offerta che crediamo congrua in questo momento, anche considerando il Covid. Siamo convinti che questa offerta sia buona e giusta. Siamo sempre fiduciosi, normale che nelle trattative ci siano cose da chiarire, da risolvere. Ma vogliamo concludere”.

Incognita Pjanic

Pjanic-Morata, Juventus-Barcellona

Maggiore incertezza c’è sul versante Miralem Pjanic. Il Barcellona non può realizzare una minusvalenza pesante svincolandolo, avendolo preso per 70 milioni di euro l’anno scorso (nello scambio che ha portato alla Juventus Arthur per 80 milioni). Per questo motivo i bianconeri lavorano al prestito, ma la fumata bianca tarda ad arrivare. Il tecnico, Massimiliano Allegri, dopo l’amichevole con il Monza ha ipotizzato un’altra soluzione in quella zona del campo:

“Il mercato lo fa la società. La rosa è buona, Ramsey ha fatto bene davanti alla difesa e può diventare importante in quel ruolo. Miralem lo saluterò perchè sono stati quattro anni insieme quelli insieme. Mi ha regalato grandi vittorie. È del Barcellona però, noi ne abbiamo di bravi, ma credo che se Ramsey si convince a giocare davanti la difesa può diventare importante. Lì si corre anche di meno, gliel’ho detto”.

Le ultime notizie sulla Juventus