Juventus, Allegri potrebbe lasciare: individuato il sostituto

    I bianconeri potrebbero cambiare guida tecnica la prossima estate con l'addio dell'allenatore toscano e con il nome del sostituto già individuato

    95
    Dove vedere in streaming Juventus-Cagliari: la diretta su Dazn e Sky Q | Serie A

    Comunque finirà la stagione della Juventus, il futuro di Massimiliano Allegri sembra segnato. Il tecnico toscano dovrebbe dire addio ai bianconeri. L’allenatore è alla fine di un ciclo dopo aver vinto praticamente tutto. All’appello manca solo la Champions League e chissà che questa non possa essere posta in bacheca proprio quest’anno. La squadra sembra avere le carte in regola per farlo e lo ha dimostrato nella sfida contro l’Atletico Madrid. Il futuro di Allegri potrebbe essere all’estero, in particolar modo in Inghilterra, dove ci sono vari club interessati a lui. Si è parlato soprattutto del Chelsea e del Manchester United. I Blues pensano all’addio di Sarri, mentre i Red Devils devono ancora sostituire Mourinho visto che sulla panchina ora c’è il traghettatore Solskjaer.

    Juventus su Ruben Dias

    Il sostituto di Allegri

    Pronostico Manchester United-Juventus

    Juventus che sta già valutando i possibili sostituti di Massimiliano Allegri. Il nome che sembrava essere più plausibile era quello di Zinedine Zidane che, però, alla fine ha deciso di tornare al Real Madrid. A svelare il nome sul prossimo allenatore della squadra bianconera è stato il noto dirigente, Pierpaolo Marino, intervistato ai microfoni di Tuttosport:

    “Allegri non resterà alla Juventus, per sua scelta. Chi prenderà la Juve? Deschamps. Dove giocherà Chiesa l’anno prossimo? Alla Juventus”.

    Deschamps siede al momento sulla panchina della Nazionale francese e la scorsa estate è riuscito a portare a casa un grande Mondiale. Il ct transalpino potrebbe rappresentare anche un’arma in più per arrivare a Paul Pogba.

    Il sogno Conte

    Quella di Didier Deschamps non è l’unica pista che la Juventus sta valutando per sostituire Massimiliano Allegri. C’è un altro nome che stuzzica la fantasia dei dirigenti bianconeri. Si tratta del possibile ritorno di Antonio Conte, che a giugno sarà libero di accasarsi dove vorrà una volta sciolto il contratto con il Chelsea. Al momento non sembrano esserci i presupposti per un ritorno dell’ex commissario tecnico della Nazionale a Torino. I rapporti con Agnelli sono ancora tesi, visto come si è arrivati al divorzio nell’estate del 2014. In pole position per accaparrarsi il tecnico pugliese, in questo momento, sembra esserci l’Inter. I nerazzurri cambieranno molto la prossima estate e dopo essersi affidati a Giuseppe Marotta come amministratore delegato, sono pronti a puntare su un altro grande ex per togliere lo scettro del primato alla Juve.

    LE ULTIME NOTIZIE SULLA JUVENTUS