L’Inter sarà sicuramente una delle grandi protagoniste delle prossime sessioni di calciomercato. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, ha riferito che la società nerazzurra sta già lavorando per anticipare la concorrenza e rinforzare adeguatamente la rosa a disposizione del tecnico Luciano Spalletti. Entro il 30 giugno, per l’ultimo anno, il club dovrà tenere conto dei paletti imposti dall’Uefa con il fair play finanziario prima di uscire definitivamente dal settlement agreement. Per farlo probabilmente ci sarà una cessione importante e il nome più indicato sembra essere quello dell’esterno croato, Ivan Perisic.

Calciomercato Inter, Atletico Madrid su Perisic 

Il big che potrebbe lasciare l’Inter nella prossima sessione estiva di calciomercato è l’esterno croato Ivan Perisic. Arrivato dal Wolfsburg nell’estate del 2015 per diciotto milioni di euro, voluto fortemente dall’allora tecnico Roberto Mancini, il giocatore ha vissuto la sua miglior stagione lo scorso anno culminata con un grande Mondiale in Russia. Su di lui c’è stato il forte interesse del Manchester United, sia nell’estate del 2017 che quella scorsa. L’Inter, però, non ha mai voluto saperne di privarsene dicendosi disposta a trattare solo per offerte tra i sessanta e i settanta milioni di euro. Valutazione che i red devils hanno ritenuto eccessiva.

Recentemente lo stesso Perisic ha espresso il desiderio di poter giocare in Premier League o nel campionato spagnolo alimentando i rumors di mercato sul proprio conto. E negli ultimi giorni su di lui è piombato l’Atletico Madrid. Il tecnico dei Colchoneros, Diego Pablo Simeone, apprezza molto il croato, essendo in grado di giocare su entrambe le fasce. Inoltre l’esterno nerazzurro è ritenuto perfetto per innescare le due punte dell’Atletico, Griezmann e Diego Costa. Perisic, poi, ha dimostrato di essere molto bravo in fase difensiva e il Cholo apprezza particolarmente questo tipo di giocatori dediti allo spirito di sacrificio.

Il possibile sostituto

Inter che sta valutando già alcune piste da prendere in considerazione in caso di cessione di Ivan Perisic. Il nome in cima alla lista di Piero Ausilio e Giuseppe Marotta è quello di Federico Chiesa. La Fiorentina, però, accetterà di sedersi al tavolo delle trattative solo per offerte intorno ai 70 milioni di euro. Marotta ne ha discusso con i Della Valle già lo scorso anno, quando ha provato a portare l’esterno alla Juventus. I nerazzurri, invece, hanno fatto solo qualche sondaggio, rimandando ogni discorso alla prossima estate, quando saranno liberi dai paletti del Fair Play Finanziario. 

L’altro nome in lizza è quello di Anthony Martial. L’attaccante francese è in scadenza di contratto con il Manchester United e non sembra intenzionato a rinnovare. Su questa vicenda, però, ci sono ancora dei discorsi non definiti. Si parla, infatti, di una clausola che permetterebbe ai Red Devils di rinnovare per un altro anno e in quel caso la trattativa diventerebbe complicata, vista la valutazione intorno ai 60 milioni di euro. Se si dovesse svincolare a parametro zero, invece, l’Inter sarà in pole position.

LE ULTIME NOTIZIE SULL’INTER

Please wait...