L’Inter sta già lavorando per la prossima stagione, per cercare di rinforzare la rosa e renderla competitiva per i vertici della classifica. L’intenzione della società nerazzurra, infatti, è quella di contendere il titolo alla Juventus e per questo motivo Suning ha deciso di puntare sull’amministratore delegato, Giuseppe Marotta. Tanti saranno anche i giocatori a lasciare Milano e tra questi sembra esserci il centrale brasiliano, Joao Miranda, che in questa stagione ha trovato poco spazio.

Inter, Miranda verso l’addio

Uno dei giocatori che dovrebbe lasciare l’Inter la prossima estate è Joao Miranda. Il centrale brasiliano è stato relegato in panchina in questa stagione, chiuso dall’arrivo di Stefan De Vrij dalla Lazio a parametro zero. L’ex Atletico Madrid è stato impiegato per far rifiatare l’olandese o Milan Skriniar. Già a gennaio si era parlato di un addio imminente che, però, è stato posticipato solo di qualche mese. Il contratto di Miranda scade a giugno 2020 ma la società nerazzurra è disposta a liberarlo con un anno di anticipo. Su di lui ci sono diversi club brasiliani, ma non è esclusa una permanenza in Europa.

Le parole di Miranda

Lo stesso Miranda ha parlato del proprio futuro dal ritiro con la Nazionale brasiliana:

“Confesso che è un momento diverso nella mia carriera, sono sempre stato un titolare indiscutibile. Quest’anno sto giocando un po’  meno, ma mi sto abituando a questa situazione. Ho più tempo per allenarmi al meglio. Ho giocato alcune partite importanti quest’anno e ho dimostrato un livello che mi piacerebbe sempre mostrare. Ammiro molto il calcio portoghese e vedo che c’è un buon mercato lì. Ma oggi il mio pensiero è difendere per l’Inter e finire bene questa stagione. Ho ancora un anno di contratto”.

LE ULTIME NOTIZIE SULL’INTER