Uno dei protagonisti della prossima sessione di calciomercato dell’Inter, in uscita, sarà sicuramente l’attaccante brasiliano, Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol. Il giocatore, che tornerà a Milano a dicembre, ha giocato un anno in prestito con il Santos, dove sembra rinato dopo l’esperienza disastrosa con la maglia nerazzurra nell’annata 2016-2017 e con quella del Benfica da agosto a dicembre 2017.

Il classe 1996 ha chiuso il campionato brasiliano con il titolo da capocannoniere con diciotto reti segnate in trentacinque presenze. La società nerazzurra vuole approfittare del rendimento avuto dall’attaccante brasiliano in questa stagione. Il suo cartellino, infatti, si è completamente rivalutato rispetto ad un anno fa, quando veniva richiesto al massimo in prestito.

Calciomercato Inter, possibile futuro in Premier per Gabigol

Sembra quasi scontato l’addio d Gabigol all’Inter a gennaio. L’attaccante brasiliano, grazie al rendimento offerto quest’anno in Brasile, ha tanti club interessati a lui, soprattutto in Premier League. Intervistato ai microfoni del Daily Mail, il giocatore ha aperto le porte ad un suo possibile approdo in Inghilterra:

“Sono tutti club importanti con giocatori di grande qualità. Speriamo che tutto vada bene per tutti se raggiungiamo un accordo. Ci sono molte cose in gioco, principalmente con l’Inter in quanto detengono i miei diritti. Non è ancora stato deciso, ma è molto improbabile che rimarrò in Brasile. La Premier League ha sempre avuto grandi attaccanti ed è una gioia vederla in TV. È molto competitiva, veloce e dinamica, con un sacco di contendenti al titolo. C’è qualità ovunque, ecco perché tutti la amano e io non sono diverso. Mi attrae molto”.

Bilancio sul 2018: “È stato un anno molto buono per me. Singolarmente è stato spettacolare. Sono maturato molto e giocare più partite ti dà più sicurezza. Ho giocato molte partite e ho imparato molto. Desidero che il 2019 sia un altro anno felice per me, buono come quello al Santos finora. Quello che posso assicurare è che la mia dedizione sarà al massimo livello. Voglio giocare il più possibile per essere chiamato di nuovo in nazionale. Per realizzarlo ho bisogno di segnare molti gol, come ogni attaccante cerca di fare”.

Il rapporto con De Boer

Gabigol ha parlato anche del rapporto con Frank De Boer ai tempi dell’Inter, nella stagione 2016-2017, soffermandosi sulle accuse di essere una superstar che in campo camminava:

“La cosa divertente è che non me l’ha mai detto in faccia, mai menzionato da lui. Era il mio allenatore e avrebbe potuto farlo. Nonostante tutto, prendo questo come un modo per cercare di aiutarmi a cambiare su ciò che dovrei fare. Questo non mi riguarda e io rispetto la sua opinione”.

LE ULTIME NOTIZIE SULL’INTER

La stagione 2018 di Gabigol al Santos | VIDEO