Svolta vicina in casa Inter. L’amministratore delegato, Giuseppe Marotta, più volte ha dichiarato pubblicamente che si sarebbe puntato su profili abituati a vincere, con esperienza internazionale. E i nerazzurri sembrano vicini ad un grande colpo per la prossima stagione, che risponde a tutti questi dogmi. Si tratta del centrocampista croato del Barcellona, Ivan Rakitic, vice campione del Mondo con la propria Nazionale nel Mondiale disputato in Russia. La trattativa tra Inter e Barcellona va avanti da qualche settimana. I blaugrana a gennaio hanno annunciato l’acquisto per giugno di Frenkie De Jong dall’Ajax. Un chiaro segnale di come il club voglia cambiare molto in quel reparto.

Inter su Rakitic

Quello di Ivan Rakitic è uno dei nomi fatti da Antonio Conte nei colloqui avuti con Marotta nelle ultime settimane. L’intenzione è quella di rivoluzionare il centrocampo, essendo il reparto che ha mostrato maggiori carenze in questa stagione, sia dal punto di vista numerico che dal punto di vista tecnico. Inter e Barcellona sono molto vicine alla fumata bianca. Inizialmente la distanza era di circa 30 milioni, con i nerazzurri che offrivano 30 e il Barcellona che ne chiedeva 60. Negli ultimi giorni, però, le due società si sono parlate e la differenza è stata praticamente colmata visto che l’offerta ora è di 40, mentre la richiesta si è abbassata a 50 milioni. Con l’inserimento di qualche bonus l’affare potrebbe andare in porto. Rakitic ha dato già il proprio consenso per trasferirsi a Milano. Il centrocampista croato ha preso tempo visto che vuole chiudere prima l’annata per poi prendere una decisione sul suo futuro.

Le parole dell’agente

Il fratello e agente di Ivan Rakitic, Dejan, ha parlato ai microfoni di Tmw della situazione del centrocampista del Barcellona. Queste le sue parole:

Sul futuro: “Ad oggi la situazione è semplice da spiegare: lui è felicissimo al Barcellona”.

Le voci sull’Inter: “Stiamo parlando del Barça, uno dei più grandi club del mondo. E Ivan è felice di farne parte. Quale sarà il suo futuro, però, non posso saperlo, stiamo pur sempre parlando di calcio. Ma oggi la situazione è questa, ovvero che Ivan è felice a Barcellona e desideroso di portare a casa anche l’ultimo trofeo”.

Le critiche e l’eliminazione ai danni del Liverpool: “Lui ha fatto un’ottima stagione, in tanti la pensano così anche al Barcellona. Per quanto riguarda la gara di Liverpool, è stata semplicemente una brutta partita da parte di tutti. Ma questo non toglie meriti alla grande stagione del Barça”.

Stagione non ancora finita: “Dopo la vittoria della Liga per il Barça non è ancora finita, c’è in gioco la Copa del Rey contro il Valencia. E per Ivan il futuro è solo quello: concentrarsi sulla finale e portare a casa un altro trofeo”.

Le ultime notizie sull’Inter