Inter, accordo trovato con il Cagliari per Barella: i dettagli e le cifre

    Inter pronta a chiudere l'acquisto del centrocampista della Nazionale mettendo la parola fine ad un lungo tormentone di mercato

    98

    Il nome di Nicolò Barella continua ad essere molto quotato in casa Inter. Il centrocampista sembra essersi promesso alla società nerazzurra in vista della prossima stagione. Importanti novità arrivano sul presunto accordo con il Cagliari che in queste ultime settimane, ha alzato il muro ed anche la quotazione del giovane talento. Il patron dei rossoblu, Tommaso Giulini, nelle scorse settimane ha ammesso che ai primi di giugno c’era stata l’intesa con i nerazzurri, dopodiché questi sarebbero spariti e ci sono stati contatti con la Roma. I capitolini, però, si sono scontrati con il muro eretto dal calciatore, che ha sempre manifestato la volontà di trasferirsi a Milano.

    Il calendario dell’International Champions Cup

    Inter, accordo per Barella

    Inter e Cagliari hanno avuto un contatto in questi giorni, cercando un ravvicinamento dopo le schermaglie delle scorse settimane. Contatto che sembra aver sortito l’effetto sperato visto che le due società avrebbero trovato l’intesa per il passaggio in nerazzurro di Nicolò Barella. Il club meneghino dovrebbe prendere il giocatore in prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato per la prossima stagione. Un’operazione complessiva da 45 milioni di euro, con la fumata bianca pronta ad arrivare per il fine settimana. Il classe 1997, dunque, sarà a disposizione del tecnico, Antonio Conte, già per la tournéé in Asia. Assecondata la volontà dello stesso Barella, che ha rifiutato tra gennaio e giugno il Napoli, il Chelsea e la Roma. Il giovane talento si legherà ai nerazzurri con un contratto quinquennale, fino a giugno 2024, a 2,5 milioni di euro a stagione più bonus.

    Ora tocca all’attacco

    Chiuso l’acquisto di Nicolò Barella, l’Inter si dedicherà a rinforzare l’attacco visto che a disposizione di Antonio Conte, attualmente, c’è il solo Politano in ritiro visto che Icardi è fuori dal progetto. I nerazzurri già questa settimana potrebbero accelerare per Edin Dzeko. Il centravanti bosniaco ha il contratto in scadenza a giugno 2020 ma la Roma chiede 20 milioni di euro, con i nerazzurri che hanno offerto 10 milioni. Le parti, alla fine, potrebbero venirsi incontro e chiudere a 15 milioni. Dopodiché Marotta e Ausilio si dedicheranno al capitolo relativo a Romelu Lukaku. Il centravanti belga ha manifestato la propria volontà di trasferirsi a Milano. Bisognerà vedere se il Manchester United accetterà di cedere il giocatore in prestito oneroso con obbligo di riscatto.

    Le ultime notizie sull’Inter