Uno dei giocatori che potrebbe infiammare la prossima sessione di calciomercato è l’attaccante della Fiorentina, Federico Chiesa. Il giocatore è finito nel mirino dei top club italiani, Inter e Juventus, e non solo. Anche all’estero non mancano i club interessati, su tutti il Bayern Monaco. La sua partenza, però, è tutt’altro che scontata. Il patron dei viola, Rocco Commisso, già la scorsa estate ha respinto varie offerte, non essendo intenzionato a privarsi del miglior elemento in rosa nell’anno del suo insediamento. La prossima estate le cose potrebbero cambiare, soprattutto in caso di mancata qualificazione in Europa. Il presidente, comunque, sta cercando il colpo di scena in extremis.

Inter su due giocatori della Fiorentina

Nuova offerta della Fiorentina

Negli ultimi mesi si è parlato molto del futuro di Federico Chiesa. L’attaccante potrebbe lasciare la Fiorentina la prossima estate, desideroso di fare quel salto di qualità per giocare con continuità anche a livello europeo. Le trattative per il rinnovo sembrano essere in una fase di stallo. Il patron dei viola, Rocco Commisso, però, starebbe cercando un clamoroso colpo di scena per spiazzare Inter e Juventus, pronte a dare l’assalto al classe 1997 la prossima estate. L’idea del presidente, infatti, è quella di mettere sul piatto un rinnovo fino a giugno 2025 ad una cifra record per il club, circa 4,5 milioni di euro a stagione. L’attaccante sarebbe tentato da questa proposta, che lo renderebbe il più pagato e, allo stesso tempo, il simbolo di Firenze. Praticamente la stessa cifra che sarebbe messa sul piatto anche da nerazzurri e bianconeri. A quel punto, a fare la differenza sarebbero le ambizioni dello stesso Chiesa. Restare, puntando ad essere bandiera e avere un ruolo da protagonista nella risalita della Fiorentina o andare via per fare l’immediato salto nel calcio che conta. Certamente Commisso non avrà nulla da recriminarsi, avendo fatto di tutto per cercare di tenere a Firenze il proprio gioiello.

Emergenza Coronavirus

Il patron della Fiorentina, Rocco Commisso, ai microfoni di Sky Sport ha parlato dell’emergenza Coronavirus, che ha colpito di persona anche la rosa viola:

“Abbiamo tre del nostro staff che sono in ospedale più altri che hanno preso il virus senza essere in ospedale per un totale di 8/10 infetti. Abbiamo una situazione grave con questa malattia ed è giusto aiutare coloro che sono in prima linea in questa lotta. È un nostro dovere aiutarli. Siamo arrivati già oltre 400mila euro e di questo sono molto contento”.

Le ultime notizie sulla Fiorentina