Uno dei giocatori che potrebbe caratterizzare la prossima sessione di calciomercato è l’esterno olandese, Steven Bergwijn. Il calciatore ha giocato la prima stagione da protagonista con la maglia del Psv Eindhoven e il suo rendimento è stato al di sopra di ogni aspettativa. A tal punto da attirare l’attenzione di alcuni top club europei, su tutti l’Inter e il Manchester United. Anche in Champions League l’esterno si è messo in luce nelle partite giocate nella fase a gironi, anche se la squadra olandese è stata eliminata subito, arrivando quarta.

Psv, c’è anche l’Ajax su Bergwijn

L’Inter e il Manchester United sembrano non essere gli unici club interessati a Steven Bergwijn. L’esterno, infatti, piace molto anche in patria dopo l’ottima stagione disputata. In Eredivisie il classe 1997 ha disputato trentatré partite, mettendo a segno ben quattordici reti, pur giocando da esterno d’attacco. Su di lui nelle ultime ore si è parlato anche di un possibile interesse dell’Ajax, che è riuscito a vincere il titolo adoperando il sorpasso al Psv Eindhoven solo nelle ultime giornate. Psv che, comunque, non lascerà andare tanto facilmente il proprio giocatore, dicendosi disposto a trattare solo per offerte a partire dai 30 milioni di euro. Bergwijn che piace molto anche per la sua duttilità, essendo in grado di giocare indistintamente su entrambe le fasce.

Le parole di Bergwijn

Lo stesso attaccante del Psv, Steven Bergwijn, non ha chiuso le porte ad un possibile approdo all’Ajax:

“Ovviamente l’interesse dell’Ajax mi fa piacere, non voglio mentire su questo. I miei inizi all’Ajax (è cresciuto nelle giovanili dei lancieri, ndr)? Leggo tante storie diverse, tutte abbastanza esagerate. Lasciatemelo dire: in quel momento era meglio che me ne andassi. Al PSV ho trovato un club molto importante, a cui sarà sempre grato. Sono un vero amsterdammer, sì. Nato ad Amsterdam, anche se poi mi sono trasferito Almere in giovane età. Ma hey, alla fine mi sono sempre trovato ad Amsterdam, soprattutto quando in seguito ho iniziato a giocare per l’Ajax. È la mia città, sì, ma ovviamente non è solo su queste basi che non si sceglie un nuovo club”.

Le ultime notizie sul Psv