La Juventus ‘accende’ il proprio calciomercato in vista della prossima stagione. La priorità è acquistare un difensore centrale e in questo ruolo arriverà almeno un giocatore di grande qualità e prospettiva. Infatti Andrea Barzagli con ogni probabilità annuncerà il suo ritiro e anche Martin Caceres potrebbe salutare a giugno, con un contratto in scadenza. In generale serve un sostituto di Mehdi Benatia, qualcuno che dia garanzie davvero importanti. E in quest’ottica, Fabio Paratici, direttore sportivo bianconero, lunedì sera sarà ancora a Lisbona per continuare ad osservare Ruben Dias del Benfica. Di seguito i dettagli.

Calciomercato Juventus: obiettivo Ruben Dias

In casa Juventus si guarda ai giovani di grande talento e per il ruolo di difensore centrale sono due le opzioni. La prima porta a Matthijs de Ligt dell’Ajax, la seconda a Ruben Dias del Benfica. E proprio quest’ultimo sembra quello, almeno per il momento, più vicino ai bianconeri. I contatti tra le parti sono sempre più costanti. Nel mese scorso l’agente del classe 1998 ha messo faccia a faccia il ds bianconero Fabio Paratici e il presidente delle Aquile, Luis Felipe Vieira. Il 21enne centrale del Benfica e del Portogallo è un obiettivo prioritario per la Juventus, che non vuole farsi anticipare dalla grande concorrenza. Il suo costo attuale è sui 40 milioni di euro, ma la sensazione è che il prezzo sia destinato a salire. Così la Juventus vorrebbe chiudere in anticipo questo affare e la presenza costante di Paratici a Lisbona ne è la fotografia migliore.

Nei giorni scorsi il ds dei portoghesi, Manuel Rui Costa ha parlato così di Ruben Dias ai microfoni di Tuttosport: “Se andrà via non lo so: noi vorremmo tenerlo ancora e Ruben sa che qui da noi avrebbe molte attenzioni. Il Benfica in questo momento non ha esigenze di vendere per fare cassa. Vedremo come si svilupperà il mercato estivo.

Se consiglio l’Italia? Io sono di parte, sono stato 12 anni da voi e ho lasciato il cuore. La serie A la consiglio sempre, a maggior ragione a un difensore. Guardate Cancelo come è migliorato in fase difensiva. Joao, quando era qui, aveva già qualità sopra la media: faceva il terzino, ma era talmente bravo tecnicamente che avrebbe potuto giocare ovunque. Con la palla è fantastico. In serie A, però, è diventato un giocatore più disciplinato e adesso può diventare il miglior laterale del mondo”.

De Ligt resta in lista, ‘bloccato’ Romero

Ovviamente, come già scritto, la Juventus monitora anche Matthijs de Ligt. Il suo prezzo già oscilla sui 50 milioni di euro, ma la concorrenza qui è ancora più agguerrita con Barcellona, PSG e Bayern pronti a sborsare anche cifre superiori per accontentare l’Ajax. E così la Juventus ha già ‘bloccato’ anche Cristian Romero del Genoa. L’argentino ha superato tutti gli esami, giocando molto bene anche nel recente scontro diretto. In questo momento starebbe prevalendo l’idea di lasciarlo ancora un anno in prestito al club rossoblù. Ma le valutazioni andranno ancora avanti prima di prendere una decisione definitiva.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA JUVENTUS