L’uomo del momento in Brasile continua ad essere Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol. L’attaccante sta facendo parlare di sé con la maglia del Flamengo, visto che in Brasile ha realizzato 12 reti in dodici partite nel Brasilerao. La crescita è davvero continua e al Flamengo è diventato un idolo assoluto. Il suo cartellino è di proprietà dell’Inter, che adesso spera di realizzare anche una plusvalenza dopo averlo acquistato per oltre 30 milioni di euro nell’estate del 2016. I nerazzurri lo hanno ceduto in prestito secco a dicembre dello scorso anno, con il club verdeoro che si è accollato l’intero ingaggio, superiore ai 3 milioni di euro a stagione.

Inter, tesoretto Gabigol

L’Inter sta lavorando in uscita dopo le tante operazioni realizzate in entrata in questa sessione di calciomercato. Un tesoretto che potrebbe arrivare da Gabriel Barbosa, detto anche Gabigol, che con la maglia del Flamengo sta confermando di essere in costante crescita. Dopo aver disputato una stagione in prestito con il Santos, il classe 1996 è stato ceduto a dicembre al club rossonero. Grazie alle sue prestazioni, sia in campionato che in coppa Libertadores, il suo cartellino ha ripreso valore. In questi giorni si è parlato di un interessamento della Dinamo Mosca, pronta a mettere sul piatto 15 milioni di euro. La richiesta della società nerazzurra, però, si aggira intorno ai 20 milioni di euro. Richiesta che proprio il Flamengo sembra pronto ad assecondare. In settimana, infatti, l’entourage dell’attaccante era in sede per discutere della cessione a titolo definitivo. I brasiliani sono pronti a mettere sul piatto 18 milioni di euro, cifra che farebbe realizzare una plusvalenza importante ai nerazzurri.

La conferma del Flamengo

Il vice presidente del Flamengo, Marcos Braz, ha confermato come si stia pensando all’acquisto a titolo definitivo di Gabriel Barbosa, in grande spolvero in quest’ultimo periodo:

“Gabriel è interessato. Al momento giusto presenteremo una proposta. Abbiamo parlato con l’Inter. Ha un contratto fino alla fine dell’anno e ha già detto che gli piacerebbe restare qui. C’è ancora tempo per lui per tornare in Europa in seguito, è molto giovane. Se tutto va bene, rimarrà qui con noi per un po’”.

18 milioni di euro che potrebbero servire all’Inter per sistemare il bilancio e intervenire nuovamente in entrata, dopo aver già ufficializzato l’acquisto di Alexis Sanchez dal Manchester United ieri sera.

Le ultime notizie sull’Inter