Il Cagliari è una delle squadre più attive sul mercato negli ultimi giorni. I rossoblu hanno praticamente definito l’acquisto di Radja Nainggolan. Il belga sosterrà le visite mediche quest’oggi e l’ufficialità dovrebbe arrivare entro domani. Il Ninja arriva in prestito secco, con i sardi che pagheranno gran parte dell’ingaggio. Non sarà l’ultimo grande colpo visto che il club di Giulini sta lavorando per rinforzare ulteriormente la rosa. I nomi sono ormai noti visto che nel mirino ci sono Nahitan Nandez per il centrocampo e Gregoire Defrel per l’attacco.

Il Cagliari insiste per Nandez e Defrel

Il Cagliari sta costruendo una rosa altamente competitiva nell’anno del centenario. Dopo aver riportato in Sardegna un profilo internazionale come Radja Nainggolan, si vuole completare il centrocampo con un altro giocatore molto ambito sul mercato. Si tratta del regista uruguaiano, Nahitan Nandez, molto vicino ai rossoblu già a gennaio, quando Barella sembrava destinato a partire in destinazione Napoli o Chelsea. Anche in attacco arriverà un rinforzo importante da regalare a Maran. Continua la trattativa con la Roma per Gregoire Defrel, che potrebbe arrivare in prestito con obbligo di riscatto fissato a 12 milioni di euro. L’alternativa è Giovanni Simeone, con il Cholito che, però, non vorrebbe lasciare la Fiorentina. L’attaccante argentino, inoltre, non sembra del tutto convinto della destinazione.

Il commento di Giulini

Il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, ai microfoni di Rai Sport, si è così espresso sul mercato dei rossoblu:

Su Nainggolan: “Domani Nainggolan farà le visite, per cui è ancora un giocatore dell’Inter e non posso parlarne ufficialmente, ma speriamo vada tutto per il meglio. La sua volontà è stata tutto in questa trattativa, abbiamo iniziato a parlarne quando discutevamo di Barella ma lui era ancora convinto di poter convincere Conte e restare all’Inter. Era molto orgoglioso ed è servito un po’ di tempo, ma i dialoghi sono continuati e siamo riusciti a portare a termine la cosa. Siamo contenti di accogliere un campione così a Cagliari”.

Su Defrel e Nandez: “Davanti siamo tanti, non è scontato riuscire ad inserirne un altro. Stiamo portando avanti i dialoghi per Nandez che secondo me può darci una mano per fare una stagione davvero divertente”.

Le ultime notizie sul Cagliari