La decima giornata dei Mondiali 2022 si è chiusa con le due partite del Girone B che hanno visto arrivare la vittoria per 3-0 dell’Inghilterra sul Galles e quella di misura degli Stati Uniti per 1-0 sull’Iran. In precedenza, nelle due sfide delle ore 16:00 valide per il girone A, l’Olanda ha battuto per 2-0 il Qatar mentre il Senegal ha piegato 2-1 l’Ecuador staccando, assieme agli orange, un pass per il prossimo turno.

Gruppo B, Inghilterra e Stati Uniti agli ottavi

L’Inghilterra stacca un biglietto per gli ottavi di finale da imbattuta, chiudendo al comando il girone B con 7 punti. Dopo il successo sull’Iran e il pari con gli Stati Uniti, la nazionale dei Tre Leoni ha battuto per 3-0 il Galles nel derby tutto britannico. Prima frazione bloccata e senza reti, ma ad inizio ripresa arriva il letale uno-due messo a segno da Rashford (50′) e Foden (52′). Lo stesso Rashford al 68′ ha chiuso il tris.

Nell’altro match, dai tanti significati soprattutto politici, gli Stati Uniti hanno piegato 1-0 l’Iran, guadagnandosi gli ottavi. Un match teso e intenso, che gli americani hanno sbloccato il risultato al minuto 38 con Pulisic: imbucata di McKennie in area sulla destra per Dest, che di testa serve al centro l’attaccante del Chelsea che, a due passi da Beiranvand, non sbaglia. Nel secondo tempo l’Iran si è tuffato in avanti alla ricerca del pari,

Gruppo A, avanti Olanda e Senegal

Virgil Van Djik, difensore Olanda

Nelle prime due sfide di giornate, valide per il Gruppo A, l’Olanda, come da pronostico, ha battuto per 2-0 il Qatar con le reti di Gakpo e Frenkie De Jong, conquistando qualificazione e primato in classifica con 7 punti. Invece, nell’altro incontro, il Senegal, che aveva come unico risultato la vittoria per qualificarsi, ha superato per 2-1 l’Ecuador, scavalcando proprio i sudamericani al secondo posto. Decisiva ai fini del successo la rete al minuto 70 di Kalidou Koulibaly, ex Napoli e ora in forza al Chelsea. Il difensore centrale a fine match ha dichiarato:

“Sono davvero felice, è un momento emozionante. Sapevamo che sarebbe stato un match difficile contro un’ottima squadra, abbiamo lottato con grande determinazione per ottenere la vittoria e ci siamo riusciti. Adesso pensiamo alla prossima gara. Siamo un bel gruppo, con tanti giovani interessanti. Come abbiamo fatto senza Mané? Siamo un gruppo, siamo una squadra, siamo fratelli. Questo ha fatto la differenza. Sadio Mane per noi è un giocatore leggendario, ma ci abbiamo sempre creduto. Siamo felici, questa vittoria è per lui e per Papa Bouba Diop: oggi è il secondo anniversario della sua morte, volevamo fare qualcosa di speciale. Ringraziamo la sua famiglia”.

Articoli correlati

DATE E ACCOPPIAMENTI OTTAVI DI FINALE

RISULTATI E CLASSIFICHE GIRONI MONDIALI 2022

CALENDARIO COMPLETO MONDIALI 2022