La tredicesima giornata dei Mondiali 2022 si è aperta con le due sfide del gruppo H che hanno visto arrivare la vittoria per 2-1 della Corea del Sud sul Portogallo e quella dell’Uruguay nel 2-0 sul Ghana. Agli ottavi di finale si qualificano i coreani con 4 punti da secondi, alle spalle dei lusitani, avendo la meglio degli uruguagi per la miglior differenza reti. A chiudere le due sfide del girone G con la vittoria per 3-2 della Svizzera sulla Serbia, con gli elvetici agli ottavi. Va ko il Brasile per 1-0 contro il Camerun, con i verdeoro già qualificati.

Ghana-Uruguay 0-2

Lo scontro diretto principale del girone H era quello tra Ghana e Uruguay. Un match che ha vissuto la sua svolta decisiva al 17′ del primo tempo: Rochet respinge male un destro di Jordan Ayew dal limite e poi travolge Kudus pronto alla ribattuta. Tutto fermo per un fuorigioco attivo di André Ayew, ma dalla revisione VAR si nota l’erra indicazione dell’offside portando al calcio di rigore. Dal dischetto però lo stesso André Ayew incrocia debolmente il suo sinistro, facendosi ipnotizzare da Rochet.

L’Uruguay, scampato pericolo, trova nuova linfa e al 26′ arriva l’1-0: respinta corta di Ati Zigi sul destro potente di Suarez, il più lesto ad avventarsi sul pallone è De Arrascaeta che di testa insacca. E lo stesso fantasista del Flamengo firma doppietta e 2-0 al minuto 32: azione bellissima che parte a destra, poi Suarez con un tocco volante mette sul destro del numero 10 un pallone da scaraventare in rete. La ripresa vede il Ghana attaccare con insistenza, alla ricerca del gol che riaprirebbe contesa e corsa qualificazione. Ma il gol bittoria al 92′ della Corea diventa un macigno anche per l’Uruguay, che viene eliminato nonostante la vittoria.

Joao Mario - Centrocampista del Portogallo

Corea del Sud-Portogallo 2-1

Nell’altra sfida del Gruppo H, giocata in contemporanea, la Corea del Sud doveva vincere col Portogallo e sperare in notizie positive dal match tra Ghana e Uruguay. La sfida però si mette subito male, dato che i lusitani al 6′ trovano l’1-0: palla in avanti di Pepe per Dalot, che parte sulla linea del fuorigioco, l’ex Milan salta Kim Jin-su, entra in area e serve a rimorchio Ricardo Horta che mette dentro. La Corea non si scompone e al 28′ trova il gol dell’1-1: calcio d’angolo battuto nel cuore dell’area, deviazione sfortunata di Cristiano Ronaldo che mette a due passi dalla porta Kwon Kyung-won, che non ha problemi a battere Diogo Costa. Nella ripresa i coreani attaccano a testa bassa, trovando il gol del 2-1 al minuto 92. Tutto parte da un corner per il Portogallo, clamoroso contropiede con Son che percorre settanta metri palla al piede e trova un tunnel straordinario ai danni di William Carvalho, pescando in area Hwan Hee-chan, che non ha problemi a batte Diogo Costa. Un gol che vale la qualificazione agli ottavi.

Gruppo G, Svizzera agli ottavi | Camerun-Brasile 1-0

Gli ultimi verdetti sono arrivati dal Gruppo G, con gli occhi che erano puntati tutti su Serbia-Svizzera, scontro diretto per agguantare il secondo posto alle spalle del Brasile. Sfida assolutamente spettacolare quella tra serbi e svizzeri, vinta da quest’ultimi per 3-2, con un primo tempo già chiuso sul 2-2: vantaggio svizzero con Shaqiri, pari e sorpasso serbo con Mitrovic e Vlahovic, infine pari elvetico con Embolo. Ad inizio ripresa rossocrociati nuovamente avanti con Freuler e per la Serbia è diventato tutto più difficile.

Nell’altra sfida invece, quella tra Camerun e Brasile, è arrivata la sorprendente vittoria per 1-0 dei Leoni Indomabili contro i verdeoro, seppur quest’ultimi già qualificati e in formazione rimaneggiata. La sfida è stata decisa dalle rete al minuto 92 da Aboubakar. La classifica finale: Brasile (d.r. +2) e Svizzera 6 (d.r. +1), Camerun 4 e Serbia 1.

Articoli correlati

DATE E ACCOPPIAMENTI OTTAVI DI FINALE

RISULTATI E CLASSIFICHE GIRONI MONDIALI 2022

CALENDARIO COMPLETO MONDIALI 2022