L’Italia completa l’en-plein nel Gruppo J di qualificazione ad Euro 2020, vincendo anche la decima e ultima sfida contro l’Armenia. Un nettissimo 9-1 finale quello degli Azzurri di Mancini, per un match già chiuso all’intervallo col 4-0 al 45′. Protagonisti di serata Ciro Immobile e Nicolò Zaniolo autori di una doppietta a testa, a segno anche Barella, Romagnoli, Jorginho, Orsolini e Chiesa.

CRONACA PARTITA – L’Italia scende nuovamente in campo dopo il 3-0 alla Bosnia di venerdì, per chiudere il proprio cammino di qualificazione sin qui ‘immacolato’ e fatto di nove vittorie consecutive. Per centrare il decimo successo di fila Roberto Mancini manda in campo Sirigu in porta, con Di Lorenzo, Bonucci, Romagnoli e Biraghi in difesa. Davanti a questa Jorginho con Tonali e Barella mezz’ali, mentre nel tridente offensivo ci sono Zaniolo e Chiesa ai lati di Immobile.

Primo tempo, Italia sul 4-0

gol Zaniolo, Italia-Armenia

L’Italia parte fortissimo e in appena 9 minuti il punteggio dice già 2-0. La rete del vantaggio arriva all’8‘: sugli sviluppi di un corner, Chiesa recupera palla e crossa profondo sul secondo palo dove Immobile di testa ruba il tempo ad Airapetyan e fa 1-0. Nemmeno il tempo di esultare e arriva il 2-0: Immobile approfitta di un pallone recuperato e imbuca nel corridoio per Zaniolo che fredda il portiere ospite con un destro rasoterra. La reazione dell’Armenia arriva al 22′ ma senza fortuna: retropassaggio errato di Bonucci su cui si avventa Karapetyan, pallonetto a Sirigu e traversa clamorosa.

Però l’Italia continua a dominare e al 29′ Barella fa 3-0 con un pregevole tocco di destro, sull’uscita di Airapetyan, lanciato alla perfezione da Bonucci. Gli azzurri non si fermano con Chiesa che colpisce il palo al 31′, prima che Immobile faccia poker al 33‘, lanciato da Zaniolo, scartando anche il portiere armeno. Il primo tempo si chiude con ancora l’attaccante laziale protagonista, ma il suo tiro a giro colpisce il palo, secondo di serata per gli azzurri.

Secondo tempo, continua la goleada

Chiesa-Hambartsumyan, Italia-Armenia

Il secondo tempo con un cambio, con Orsolini al posto di Barella e Zaniolo spostato a centrocampo. Il copione del match non cambia, con Chiesa però ancora sfortunato al 57′ e sempre a caccia del primo gol in maglia azzurra: i numero 14 parte da sinistra, salta due uomini accentrandosi e fa partire un splendido destro a giro che sbatte ancora sul palo.

La Nazionale di Mancini però insiste e dal 64′ al 77′ arrivano altre quattro reti. Al 64′ è Zaniolo con un sinistro dal limite a fulminare Airapetyan, poi ci pensa Romagnoli al 72′ in mischia a fare 6-0. I gol arrivano a raffica per l’Italia, col 7-0 di Jorginho su rigore al 76′ e il colpo di testa di Orsolini sul cross di Chiesa al 77′ per l’8-0. Entra anche Meret che però subisce il gol armeno di Babayan con un gran destro dalla distanza. E all’81’ arriva finalmente anche il primo gol di Chiesa in azzurro, ricevendo da Orsolini lo scambio di favori precedente dal bolognese, per il 9-1 conclusivo. Goleadissima azzurra per chiudere in bellezza questo 2019.

INFO EUROPEI 2020

CALENDARIO, DATE E SEDI EUROPEI 2020

GIRONI DI QUALIFICAZIONE EURO 2020 E CLASSIFICHE