La prima giornata della fase a gironi degli Europei 2021 si è esaurita in questo martedì 15 giugno con le due partite del Gruppo F, ossia il “girone di ferro” per eccellenza di questa kermesse continentale itinerante. L’ultima sfida, quella più attesa, ha visto la Francia superare di misura per 1-0 la Germania all’Allianz Arena di Monaco di Baviera. Alle 18:00 invece il Portogallo, pur nel finale, è riuscito a vincere la resistenza dell’Ungheria, segnando tre reti tra l’84’ e il 92′ con Cristiano Ronaldo a segno con una doppietta.

Francia-Germania 1-0

La sfida dell’Allianz Arena parte su ritmi contenuti e con una Germania a fare la partita, mentre Francia in attesa di colpire. Infatti i transalpini si rendono pericolosi prima con Pogba e poi con Mbappé. I tedeschi faticano a trovare spazi, la Francia no e al 21′ arriva l’1-0 francese: dalla destra Pogba pesca Lucas Hernandez sul lato opposto, il numero 21 mette in mezzo un tiro-cross che Hummels manda direttamente nella propria porta nel tentativo di non far giungere la sfera a Mbappé. Nel primo tempo non accade più molto, con una Germania che fatica a reagire.

La ripresa si apre senza cambi e con una Francia sfortunata al 52′: inserimento perfetto di Rabiot dalla sinistra e mancino piazzato che colpisce il palo. Un paio di minuti e questa volta la grande chance per pareggiare è della Germania: cross profondo di Gosens sul secondo palo, Gnabry si coordina e col destro schiaccia a terra, la palla però sul rimbalzo sorvola la traversa a Lloris ormai fuori causa. La Francia in contropiede è però sempre più pericolosa, ovviamente con Mbappé protagonista. A quest’ultimo prima viene annullato un gran gol per fuorigioco al 67′, poi viene fermato provvidenzialmente da Hummels lanciato a rete. I transalpini all’85’ trovano il 2-0 in ripartenza con Benzema, ma qui è il VAR ad intervenire e segnalare l’offside di Mbappé in partenza. Gli assalti finali della Germania non bastano, la Francia vince 1-0.

gol rigore Ronaldo, Ungheria-Portogallo

Ungheria-Portogallo 0-3

La prima sfida del Girone F ha visto invece il Portogallo non riuscire a sbloccare subito la sfida della Puskas Arena, imbrigliato dal 3-5-2 dell’Ungheria di Marco Rossi. Il 3-0 finale non deve così ingannare, visto che al minuto 84 si viaggiava ancora sul punteggio di partenza. A decidere di fatto la sfida è stato il sinistro di Guerreiro deviato da Orban che ha spiazzato completamente Gulacsi. A seguire i lusitani hanno dilagato, col rigore di Cristiano Ronaldo all’87’ e poi il tris sempre del numero 7 al 92′.

Al termine del match, Rafa Silva, attaccante del Portogallo entrato a partita in corso e decisivo con gli assist per il primo e il terzo gol, più il rigore procurato, ha parlato della vittoria e di come è arrivata: “Penso che abbiamo sprecato troppe occasioni. Alla fine ne abbiamo sfruttate tre, il che è bastato per iniziare bene il torneo. Sapevamo che l’Ungheria avrebbe cercato di difendersi al meglio e avrebbe provato a contrattaccare. Abbiamo gestito bene le loro transizioni e siamo anche riusciti a segnare. Tutte le vittorie sono decisive. Andremo avanti partita dopo partita e proveremo a vincere”.

INFO EUROPEI

CALENDARIO COMPLETO EUROPEI 2021

CLASSIFICHE GIRONI E RISULTATI EUROPEI 2021