Vigilia di coppa Italia in casa Atalanta, che domani affronterà la Fiorentina nell’andata della semifinale, che si giocherà al Franchi di Firenze. I bergamaschi sono chiamati a dare una risposta importante visto che in campionato hanno rallentato notevolmente, avendo subito due sconfitte consecutive, contro Milan e Torino. Per l’occasione rientrerà un elemento importante come Alejandro Gomez, che ha saltato la trasferta di sabato in Piemonte. Ai quarti di finale l’Atalanta ha eliminato la Juventus, battendola 3-0. La Fiorentina, invece, ha eliminato la Roma con un sontuoso 7-1 al Franchi.

Pronostico Fiorentina-Atalanta

Atalanta, le parole di Gasperini

Il tecnico dell’Atalanta, Giampiero Gasperini, ha parlato ai microfoni di Rai Sport alla vigilia del match di coppa Italia contro la Fiorentina:

L’importanza della gara: “Sarà una partita importante per la stagione, visto che siamo arrivati a questa semifinale ed è chiaro che quando riesci ad eliminare la Juventus alimenti anche delle aspettative, delle speranze di poter andare avanti. E questo è sicuramente un momento fondamentale della stagione. Mi aspetto una gara difficile, perché indubbiamente la Fiorentina è una ottima squadra che sta giocando con grande entusiasmo. Ha dei giovani veramente importanti e si è ulteriormente rinforzata a gennaio. Vogliono raggiungere l’Europa come noi del resto. E quindi è un primo tempo da giocare a casa loro, ma che sarà sicuramente fondamentale”.

Le polemiche arbitrali: “Per fortuna io credo che si ogni volta e ad ogni partita si azzeri sempre tutto. Le polemiche ci sono state in diverse partite quest’anno ma domani sera è un’altra gara e speriamo che almeno sotto questo aspetto non ci siano”.

Il rientro di Gomez

Gasperini ha sottolineato l’importanza del rientro di Gomez:

“È fondamentale, un valore aggiunto. In questo momento abbiamo un paio di defezioni per squalifiche, ma la squadra recupera Gomez e De Roon e ci presenteremo sicuramente al meglio delle nostre possibilità”.

L’importanza della gara di andata: “Credo che questa sia la partita dove si mettono le basi. Fondamentale il risultato e fondamentale fare gol in trasferta. Quando c’è un doppio confronto, tutte queste componenti diventano importanti”.

Le due sconfitte subite: “Questa è un’altra competizione. Le due sconfitte ci hanno rallentato in campionato ma possono essere una motivazione in più per reagire subito e questa è una possibilità che ci giocheremo nel migliore modo possibile”.

LE ULTIME NOTIZIE SULL’ATALANTA