Premier League – Il Liverpool batte il Fulham e vola in testa alla classifica

I Reds espugnano il Craven Cottage di Londra e volano momentaneamente in testa alla classifica, a più due sul Manchester City

25
Probabili formazioni Stella Rossa-Liverpool: i Reds vogliono ipotecare gli ottavi

Vittoria importantissima quella ottenuta quest’oggi dal Liverpool in casa del Fulham al Craven Cottage di Londra nel match valido per la trentunesima giornata di Premier League. I Reds si impongono 2-1 grazie alle reti di Mane e Milner su calcio di rigore, mentre a nulla è servito il pareggio momentaneo di Babel. Un successo che permette alla squadra di Klopp di balzare nuovamente in testa alla classifica con 76 punti, a più due sul Manchester City secondo. Fulham che, invece, è sempre più vicino alla retrocessione visto che resta in fondo alla classifica, al penultimo posto con 17 punti, a meno tredici dal Burnley quartultimo.

Premier League, vince il Liverpool

Il Liverpool espugna Londra e batte il Fulham 2-1 non senza sofferenza. Gara molto equilibrata, infatti, nonostante i quasi sessanta punti di distanza in classifica. Gli ospiti passano in vantaggio dopo 26′ con Sadio Mane, bravo ad infilare Rico su assist fornito da Firmino. I padroni di casa, però, non mollano e nella ripresa trovano il pari con la rete messa a segno dal grande ex di turno, Babel, che approfitta di un errore difensivo e trova il pari al 74′ a due passi dal portiere avversario. La squadra di Klopp non ci sta e reagisce subito, trovando il nuovo vantaggio dopo meno di dieci minuti. All’81’ Rico interviene in ritardo e regala un calcio di rigore agli avversari, che con Milner trovano il nuovo vantaggio all’81’. All’87’ i Reds sfiorano anche il 3-1 con Salah, che spreca davanti a Rico. Una vittoria che permette al Liverpool di salire a quota 76, a più due sul Manchester City, che deve giocare una partita in più.

Le altre gare di Premier League

Sono tante le gare di Premier League che non si sono disputate in questo week end vista la concomitanza della Fa Cup. Queste sono le uniche tre partite che si sono giocate ieri:

Bournemouth-Newcastle 2-2: Un punto che va bene ad entrambe, che si allontanano dalla zona retrocessione. La squadra di Benitez acciuffa il pari al 95′ con la rete di Ritchie, nonostante fossero inizialmente passati in vantaggio con Rondon nel primo tempo. Nella ripresa una doppietta di King aveva portato in vantaggio i padroni di casa. Bournemouth che sale a 38 punti, mentre il Newcastle sale a 35, rispettivamente a più dieci e più sette dal Cardiff terzultimo.

Burnley-Leicester 1-2: Gara decisa dalle reti di Maddison e Morgan, che rendono vano il momentaneo pari di McNeil. Padroni di casa che restano quartultimi con 30 punti, mentre gli ospiti salgono a quota 41 e sono praticamente salvi.

West Ham-Huddersfield 4-3: Gara pirotecnica all’Olimpico di Londra. Noble porta in vantaggio i padroni di casa, che poi vanno sotto per 1-3 grazie alle reti di Bacuna e Grant, autore di una doppietta. Ogbonna ed Hernandez, autore di una doppietta, rimontano nel finale regalando i tre punti agli Hammers. Padroni di casa che salgono a 42 punti, mentre gli ospiti restano ultimi con 14 punti e manca solo la matematica a decretare la retrocessione.

La classifica dopo 31 giornate

Liverpool 76*, Manchester City 74, Tottenham 61, Arsenal 60, Manchester United 58, Chelsea 57, Wolverhampton 43, Watford 43, West Ham 42*, Leicester City 41*, Bournemouth 38*, Everton 37, Newcastle 35*, Crystal Palace 33, Brighton & Hove Albion 33, Burnley 30*, Southampton 30, Cardiff City 28, Fulham 17*, Huddersfield Town 14*.

*una partita in più

CALENDARIO PREMIER LEAGUE 2018-2019