Premier League – Aguero trascina il City contro il Chelsea. Vince anche il Tottenham

Il Manchester City batte con un sontuoso 6-0 il Chelsea all'Etihad Stadium con Aguero mattatore di giornata con una tripletta e aggancia il Liverpool in testa

33

Il big match della ventiseiesima giornata di Premier League vede il Manchester City travolgere il Chelsea all’Etihad Stadium con un sontuoso 6-0. Un risultato che permette ai Citiziens di agguantare il Liverpool in testa alla classifica con 65 punti, pur avendo disputato una partita in più. Vince anche il Tottenham, nel lunch match contro il Leicester. Gli Spurs, dunque, blindano il terzo posto e restano a cinque punti dalle due capolista. Ora, dunque, il Manchester United è in zona Champions, al quarto posto con 51 punti dopo la vittoria contro il Fulham, a più uno proprio su Chelsea e Arsenal.

Premier League, il Manchester City affonda il Chelsea

Il Manchester City si impone all’Etihad Stadium contro il Chelsea per 6-0 nel big match della ventiseiesima giornata di Premier League. Mattatore di giornata Sergio Aguero, autore di una tripletta. Il Kun, dunque, conferma di essere in grande forma ed è ancora decisivo, così come Sterling, autore di una doppietta. L’altro marcatore di giornata è stato il centrocampista tedesco, Gundogan, autore del momentaneo 4-0.

Una gara decisa già nel primo tempo, con i Citiziens avanti di quattro reti (2 Aguero, Sterling, Gundogan). Nella ripresa, poi, gli altri due gol di Aguero e Sterling. Con questo successo la squadra di Guardiola torna in testa con 65 punti, alla pari con il Liverpool ma con una partita in più. I Blues, invece, restano a 50 punti e scendono al sesto posto, raggiunti dall’Arsenal e superati dal Manchester United.

Vince anche il Tottenham

probabili formazioni West Ham-Tottenham

Il Tottenham tiene il ritmo di Manchester City e Liverpool, batte il Leicester e resta a cinque punti dalla vetta. Gli Spurs si impongono 3-1 grazie alle reti di Sanchez nel primo tempo, al 33′, Eriksen al 63′, Vardy al 76′ e Son al 91′. Da segnalare il rigore sbagliato sull’1-0 da parte di Vardy. La squadra di Pochettino sale a 60 punti mentre il Leicester resta a metà classifica, scivolando al dodicesimo posto con 32 punti, a più otto sulla zona retrocessione.

La classifica

Liverpool 65, Manchester City 65*, Tottenham 60, Manchester United 51, Chelsea 50, Arsenal 50, Wolverhampton 38, Watford 37, Everton 33*, Bournemouth 33, West Ham 33, Leicester City 32, Brighton & Hove Albion 27, Crystal Palace 27, Cardiff City 25, Newcastle 24, Burnley 24, Southampton 24, Fulham 17, Huddersfield Town 11.

*una partita in più.

CALENDARIO PREMIER LEAGUE 2018-2019