Liverpool, corsa al Pallone d’oro: non solo Salah, c’è anche Alisson

Dopo il trionfo in Champions League ci sono vari giocatori del Liverpool che potrebbero ambire alla vittoria del Pallone d'oro, tra cui l'estremo difensore brasiliano

Il Liverpool è stato sicuramente grande protagonista della scorsa stagione. I Reds non solo hanno dato filo da torcere al Manchester City in Premier League, arrivando secondi, un punto dietro i Citiziens. La squadra di Klopp ha trionfato in Champions League, battendo il Tottenham 2-0 dopo una cavalcata incredibile. Nella mente di tutti c’è ancora la rimonta fatta ai danni del Barcellona in semifinale, con il 4-0 della gara di ritorno a Anfield dopo essere usciti sconfitti all’andata dal Camp Nou per 3-0. Un anno dopo la finale persa contro il Real Madrid, quindi, il Liverpool è riuscito a portare a casa la coppa dalle grandi orecchie.

Dove acquistare i biglietti di Napoli-Liverpool

Liverpool, sogno Pallone d’oro

Chi ha vinto più volte il Pallone d'Oro?

In casa Liverpool è inevitabile che qualche giocatore pensi anche al Pallone d’oro. Il successo in Champions League e la mancanza di una competizione intercontinentale come il Mondiale avvantaggia chi ha trionfato in Champions League. Il numero uno è Mohamed Salah, che già lo scorso anno era tra i papabili vincitori dopo un’annata da assoluto protagonista ma il Mondiale sotto tono con l’Egitto probabilmente lo ha danneggiato non poco. Da non dimenticare Virgil Van Dijk, probabilmente il miglior difensore del mondo allo stato attuale. Il centrale olandese è stato il pilastro della difesa della squadra di Klopp e, praticamente, non ha mai subito un dribbling per tutta la stagione, a dimostrazione della sua forza nell’uno contro uno. Occhio, però, alla sorpresa Alisson. Il portiere brasiliano, quando è stato chiamato in causa, ha sempre risposto presente. Anche lui spesso decisivo ma è noto come sia difficile per un portiere riuscire a vincere il Pallone d’oro.

La consapevolezza di Alisson

L’estremo difensore del Liverpool, Alisson, intervistato ai microfoni di Marca, si è detto consapevole del fatto che sia difficile vincere il Pallone d’oro, nonostante qualcuno lo dia come favorito:

“Ho letto alcune notizie riguardo il fatto che potrei vincere il Pallone d’Oro e ne sono orgoglioso, ma so che non sarà facile. E che è ancora più difficile per un portiere. Ma ho la coscienza a posto, significa che sto lavorando bene e che la gente se ne sia accorta. La differenza con i centrocampisti e gli attaccanti è che il portiere non segna i gol, ma cerca di non prenderli. Alla gente piace festeggiare i gol, è il momento più importante del calcio. E credo che sia per questo che per i calciatori di movimento sia più semplice”.

Le ultime notizie sul Liverpool