Il Real Madrid ‘sorprende’ tutti: esonerato Solari, in panchina torna Zinedine Zidane

Il tecnico francese, Zinedine Zidane, si siederà di nuovo sulla panchina del Real Madrid, dopo l'esonero di Santiago Solari

142

Real Madrid, in panchina torna Zidane – In giornata erano arrivate le parole di Sergio Ramos sulle varie problematiche stagionali del Real Madrid. Adesso è arrivata però la svolta. La vittoria per 4-1 sul campo del Valladolid non è infatti bastata per salvare la propria panchina e Santiago Solari è stato esonerato. La decisione della società è stata presa questa mattina, perché per i vertici del club non era più possibile portare avanti una situazione che era diventata ingestibile.

Scelta REAL: in panchina torna Zidane

E se fino a qualche ora fa il prescelto per ‘tornare’ a Madrid era José Mourinho, la tenacia di Florentino Perez ha avuto la meglio e ha convinto Zinedine Zidane a sedersi sulla panchina dei blancos. Perez non ha avuto mai dubbi, la prima scelta è stata sempre il francese: 149 partite, 393 gol, 104 vittorie, 29 pareggi, 16 sconfitte, 9 trofei. Da qui riparte Zidane nella sua seconda avventura al Real, numeri impressionanti collezionati nei due anni e mezzo vissuti a Madrid, prima di lasciare dopo aver vinto tre Champions League di fila.

E ora, tramite il quotidiano Marca, emergono anche i dettagli del nuovo contratto. Il manager francese, che ha il compito di qualificare la squadra alla prossima Champions League, ha firmato un contratto valido sino a giugno del 2022 e dunque per le prossime tre stagioni oltre a questo finale di campionato. Il francese dirigerà il primo allenamento nel centro sportivo di Valdebebas nella giornata di martedì.

Zidane e la rivoluzione blanca

Sempre secondo Marca, Zidane avrebbe accettato di tornare al Real Madrid avendo profonde garanzie sul rinnovamento di una rosa che necessiterà di alcuni inevitabili cambiamenti. Il primo obiettivo sarà recuperare calciatori di prima grandezza come Marcelo, Isco e Bale, protagonisti di una stagione negativa. Questi poi, ma anche altri giocatori del Real, vengono dati come molto contenti e soddisfatti del ritorno di Zidane.

Ma arriveranno anche volti nuovi in maglia merengues. Uno dei colpi principali potrebbe essere Eden Hazard del Chelsea, che non ha mai nascosto il suo desiderio di giocare per il Real. Non solo. Perché i nomi di attaccanti che vengono accostati ai blancos sono anche quelli di Mauro Icardi, Kylian Mbappé ed Harry Kane. Un paio di giocatori offensivi arriveranno, ma per il momento la certezza si chiama Zinedine Zidane.

TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO ESTERO