Giornata di grandi sorprese per quanto riguarda il calcio estero. Clamorosa sconfitta interna del Manchester City, che cade in casa contro il Wolverhampton. Successo, invece, per Arsenal e Chelsea, che adesso sono in piena lotta per un piazzamento in Champions League. In Spagna si ferma ancora l’Atletico Madrid, al suo secondo pareggio consecutivo dopo quello nel derby contro il Real. Barcellona che sarà impegnato stasera contro il Siviglia e cercherà il sorpasso ai Colchoneros.

Estero, tonfo del Manchester City

Per quanto riguarda il calcio estero, in Premier League c’è da segnalare il clamoroso tonfo interno del Manchester City, che cade all’Etihad Stadium contro il Wolverhampton. Vincono anche l’Arsenal e il Chelsea, ora in piena lotta per un piazzamento in Champions League. Questi tutti i risultati di quest’oggi:

Arsenal-Bournemouth 1-0: I Gunners si impongono grazie alla rete messa a segno da David Luiz dopo soli nove minuti. Padroni di casa che, dunque, volano al terzo posto con 15 punti, ad una lunghezza dal City. Ospiti che restano a metà classifica con 11 lunghezze, a più cinque sulla zona retrocessione.

Manchester City-Wolverhampton 0-2: Tonfo interno inaspettato per i Citiziens, che restano a 16 punti e scivolano a meno otto dal Liverpool, primo a punteggio pieno con 24 punti. Gara decisa dalla doppietta di Traore all’80’ e al 94′. Wolves che salgono a 10 punti, allontanandosi dalla zona retrocessione e rientrando in lotta per un piazzamento europeo.

Southampton-Chelsea 1-4: Vittoria senza discussioni per i Blues, che a fine primo tempo erano già avanti per 3-1 grazie alle reti di Abraham, Mount e Kante, con Ings che aveva provato a riaprirla. Nella ripresa Batshuayi chiude i discorsi all’89’. Padroni di casa che restano a 7 punti, a più uno sulla zona retrocessione. Ospiti che, invece, dopo un inizio difficile rientrano in lotta per un piazzamento in Champions League, salendo a 14 punti e portandosi alla pari con il Leicester quarto.

Stop dell’Atletico Madrid

All’estero c’è da segnalare anche lo stop dell’Atletico Madrid, che non va oltre lo 0-0 in trasferta con il Valladolid. Secondo pareggio consecutivo, sempre a reti bianche, dopo quello di settimana scorsa contro il Real Madrid. Colchoneros che salgono a 15 punti, andando a meno tre dai cugini. Padroni di casa che, invece, salgono a quota 10, a più tre sulla zona retrocessione.