L’esordio in Champions League è ormai dietro l’angolo, così tutti i top team presenti, compresi i club italiani, sono scesi in campo sabato 14 settembre nei classici anticipi. Gli occhi erano puntati sui campionati maggiori ovviamente, a partire dalla Premier League dove il Liverpool, avversario del Napoli martedì prossimo, ha infilato la quinta vittoria consecutiva nel 3-1 interno al Newcastle. Reds subito sotto al 7′ per la rete di Willems, poi è la doppietta di Mané già prima del 45′ a ribaltare tutto. Nella ripresa il tris di Salah a chiudere i conti.

Manchester City ko col Norwich

Alla vittoria della squadra di Klopp, ha risposto il Tottenham con i 4 gol rifilati in un tempo, il primo, al Crystal Palace con Son protagonista di una doppietta. Ma non il Manchester City di Pep Guardiola, clamorosamente sconfitto per 3-2 sul campo del Norwich. Prestazione svagata per i Citizens, specie in difesa che ha lasciato ampi varchi ai gialloverdi sempre guidati da Pukki. Sotto 2-0 già nella prima mezzora in virtù dei gol di McLean e Cantwell, al 45’ Aguero accorcia le distanze, ma Pukki in avvio di ripresa ristabilisce le distanze. All’88’ Rodri accorcia ancora ma non basta.

Atletico ko, Barcellona a valanga

Nella Liga spagnola invece, l’Atletico Madrid, impegnato mercoledì prossimo contro la Juventus, ha perso per 2-0 sul campo del Real Sociedad. I colchoneros sono stati sconfitti per 2-0 grazie alle reti messe a segno nella ripresa da Odegaard e Monreal. La squadra allenata da Diego Simeone resta comunque al primo posto in classifica, ma avvicinata da Real Madrid e Barcellona.

I blancos si sono imposti per 3-2 in casa contro il Levante. Primo tempo chiuso avanti di tre reti con la doppietta di Benzema e il tris di Casemiro. Poi nella ripresa un mezzo black-out, con gli ospiti a sfiorare la grande rimonta con le reti di Mayoral e Melero. Per i blaugrana invece vittoria netta per 5-2 sul Valencia di Marcelino, pur ancora senza Messi. Per la formazione di Valverde in gol Ansu Fati (prestazione eccezionale per il 16enne), De Jong, Pique e Suarez (doppietta). Inutili per gli avversari le reti di Gameiro e Maxi Gomez.

Neymar ‘ritrova’ il PSG, il Dortmund scavalca il Bayern

Infine parliamo di Ligue 1 e Bundesliga. Partendo dalla Francia, vittoria in extremis per il Paris Saint-Germain nel match giocato contro lo Strasburgo, valido per la 5a giornata del campionato transalpino. Dopo una gara sofferta, in cui i parigini hanno faticato parecchio, Neymar ha trovato la rete al 92’ con una spettacolare rovesciata, dopo che il brasiliano era stato fischiato dai propri tifosi. Da segnalare anche l’esordio di Mauro Icardi, entrato al 63’ al posto di Choupo-Moting.

In Germania invece, il Borussia Dortmund ha operato il sorpasso al Bayern, anche se in testa c’è sempre il Lipsia. I gialloneri infatti hanno battuto per 4-0 il Bayer Leverkusen (Alcacer, Guerreiro e doppietta Reus) , portandosi a quota 9 in classifica. Ma in vetta c’è a 10 il Lipsia, che ha imposto l’1-1 proprio al Bayern Monaco nello scontro diretto, con i bavaresi a 8. Vantaggio bavarese con Lewandowski al 3′, pari dei padroni di casa col rigore di Forsberg al 48′ del primo tempo.

TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO ESTERO