Non comincia nel miglior modo possibile l’avventura di Miralem Pjanic al Barcellona. Il centrocampista bosniaco è stato acquistato dai blaugrana nell’ambito dello scambio andato in porto con la Juventus che ha visto coinvolto Arthur, trasferitosi in bianconero. Operazione complessiva da oltre 70 milioni di euro che ha permesso alle due società di realizzare una plusvalenza monstre in ottica fair play finanziario. In attesa dell’inizio del ritiro dei blaugrana, però, l’ex giocatore bianconero ha effettuato i test di controllo ed è risultato positivo al Coronavirus.

Barcellona, Pjanic positivo al Coronavirus

Miralem Pjanic

Il nuovo centrocampista del Barcellona, Miralem Pjanic, è risultato positivo al Coronavirus. Il centrocampista bosniaco sta bene ed è in isolamento domiciliare, dove sarà in quarantena per i prossimi quindici giorni. Il giocatore ha avuto qualche sintomo lieve nella giornata di sabato e per questo motivo ha deciso di effettuare il tampone. Anche lui, come molti colleghi, ha svolto le vacanze in Sardegna. Questo il comunicato diramato dagli spagnoli:

“Miralem Pjanic è risultato positivo al test PCR a cui è stato sottoposto lo scorso sabato 22 agosto, dopo aver manifestato qualche fastidio. Il giocatore è in buona salute ed è isolato in casa e per questo motivo non potrà aggregarsi ai suoi nuovi compagni prima di 15 giorni”.

Le parole di Pjanic

Dopo il comunicato diramato dal Barcellona, anche Miralem Pjanic ha voluto diramare un messaggio per rassicurare tutti sulle proprie condizioni fisiche:

“Fortunatamente sto bene e sono asintomatico. Ma se c’è una cosa che ho imparato è che non bisogna mai dare niente per scontato, neanche le cose che consideriamo più abitudinarie – il messaggio di Pjanic sui social – La vita che stiamo vivendo ora ce lo sta insegnando. Rispettiamo le regole e facciamo attenzione senza farci prendere dal panico”.

Barcellona che, intanto, deve fare i conti con una vera e propria rivoluzione tecnica dopo l’arrivo di Ronald Koeman. L’allenatore non vorrebbe puntare su Luis Suarez, con il centravanti pronto a rescindere il contratto con un anno di anticipo rispetto alla naturale scadenza.

Le ultime notizie sul Barcellona