La notizia che tutti speravano potesse arrivare. Le Olimpiadi invernali del 2026 saranno ospitate dall’Italia. Il CIO ha scelto e dato dunque la priorità alla candidatura di Milano-Cortina che ha battuto quella della Svezia con Stoccolma-Are.

Milano-Cortina dopo Torino 2006

L’Italia tornerà così ad organizzare un’edizione delle Olimpiadi, 20 anni dopo i Giochi invernali di Torino 2006. Il verdetto è arrivato a Losanna, col CIO che ha premiato Milano-Cortina, con i grandi elettori membri del Cio dalla parte italiana su un totale di 82. Il quorum necessario era 42 e l’Italia ha battuto 47-34 la candidatura di Stoccolma-Are. L’Italia, in generale, organizzerà le Olimpiadi per la quarta volta nella sua storia dopo Cortina (1956), Roma (1960) e Torino (2006).

La divisione delle discipline tra le due località italiane, dovrebbe essere così fatta: pattinaggio e hockey a Milano, Sci alpino maschile a Bormio, snowboard e freestyle a Livigno. A Cortina lo Sci alpino femminile, bob, slittino, skeleton e curling. Ad Anterselva (Bz) il biathlon, mentre a Trento pattinaggio di velocità, Sci di fondo e salto.

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, commenta così il trionfo di Milano-Cortina. “Vincono l’Italia, il futuro e lo sport: grazie a chi ci ha creduto fin da subito, soprattutto nei Comuni e nelle Regioni, e peccato per chi ha rinunciato. Ci saranno almeno cinque miliardi di valore aggiunto, 20mila posti di lavoro, oltre a tante strade ed impianti sportivi nuovi. Con le Olimpiadi invernali confermeremo al mondo le nostre eccellenze e le nostre capacita’”.

Le parole di Mattarella pre-assegnazione

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, aveva inviato un videomessaggio a sostegno della candidatura. “Desidero a nome dell’Italia ribadire a tutti voi e a tutti i delegati presenti a Losanna per questa 134^ Sessione del CIO il sostegno più convinto alla candidatura di Milano Cortina ad ospitare i Giochi Olimpici Invernali del 2026. In un teatro alpino di straordinaria bellezza l’Italia, con la sua antica tradizione di ospitalità, è pronta ad accogliervi. Un grande entusiasmo farà sentire a casa propria tutti gli atleti e gli spettatori che interverranno, confermando lo sport come veicolo di amicizia, di pace e di fratellanza tra i popoli.

I Giochi saranno un grande evento, coinvolgeranno le genti delle nostre contrade e delle nostre regioni interessate e svilupperanno relazioni ancor più proficue tra i Paesi partecipanti. La passione e l’interesse per il movimento olimpico e per i suoi valori cresceranno e si diffonderanno ulteriormente in Italia e nel globo, con i Giochi Olimpici Invernali di Milano e Cortina 2026″.

NOTIZIE ALTRI SPORT