Giro d’Italia 2019, 17ª tappa: vince Peters, dietro Landa e Carapaz allungano | Classifica generale

    La 17esima tappa del Giro d’Italia 2019, con arrivo in quel di Anterselva, ha visto vincere Peters: la classifica generale oggi 29 maggio

    224

    La diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2019, che prevedeva 181 km con partenza da Commezzadura e arrivo in quel di Anterselva (l’anno prossimo sede dei mondiali di biathlon), è stata vinta dal francese Peters della AG2R. Tra i big la Movistar può esultare, con Mikel Landa e Richard Carapaz guadagnano entrambi terreno su Nibali e Roglic. Adesso la maglia rosa ha 1’54” su Nibali, 2’16” su Roglic e 3’03” su Landa nella nuova classifica generale dopo 17 tappe.

    Inizio tappa e fuga di giornata

    In avvio di tappa parte la fuga di giornata e a metterla in atto sono ben 17 corridori: Peters (Ag2r La Mondiale), Masnada e Vendrame (Androni-Sidermec), Antunes e De La Parte (CCC Team), Kangert (Education First), Neilands (Israel Cycling Academy), De Gendt (Lotto Soudal), Chaves (Mitchelton-Scott), Brambilla e Conci (Trek-Segafredo), Jungels (Deceuninck-QuickStep), Ulissi e Conti (UAE Team Emirates), Formolo (Bora-hansgrohe), Bakelants e Hamilton (Team Sunweb).

    A 110km dal traguardo, il vantaggio dei fuggitivi lievita oltre i 5′. Il traguardo volante viene vinto da Bakelants, che prosegue e prende in testa la salita di Elvas, GPM di quarta categoria. Il distacco sale e arriva sino a quasi un minuto sugli ex compagni di fuga, mentre il gruppo maglia rosa è segnalato a 7’15”.

    L’ascesa verso Anterselva

    Tutta l’attesa è per l’ascesa finale verso l’arrivo di Anterselva, ma nel frattempo Peters, Conti, Masnada, Neilands, De Gendt, Formolo e gli altri si riportano su Bakelants. Il loro vantaggio, ai meno 40km dall’arrivo, è di 6’30” sul gruppo principale dopo il GPM di Terento. Scatti e controscatti davanti, ma è Peters della AG2R a partire ai meno 15 chilometri dall’arrivo. Su di lui provano a rientrare Conti, Chaves e Neilands, anche se ai meno 5 hanno 54 secondi da recuperare, gruppo a 5’27”.

    Peters va a vincere senza problemi, mente dietro è Mikel Landa a scattare e allungare. Alle sue spalle Nibali, Roglic e Carapaz non rispondono. Lo spagnolo allunga, ma anche la maglia Rosa non sta più a guardare e nel tratto più duro stacca Nibali e Roglic aumentando il proprio vantaggio in classifica generale.

    ORDINE DI ARRIVO (top ten): Peters, Chaves, Formolo, Masnada, Neilands, Kangert, Conti, Brambilla, Hamilton e Vendrame.

    La classifica generale dopo la 17a tappa

      CorridoreTeamTempoDistacco
    1CARAPAZ RichardMOVISTAR TEAM74h 48’ 18”0’ 00”
    2NIBALI VincenzoBAHRAIN – MERIDA74h 50’ 12”01’ 54”
    3ROGLIC PrimozTEAM JUMBO – VISMA74h 50’ 34”02’ 16”
    4LANDA MEANA MikelMOVISTAR TEAM74h 51’ 21”03’ 03”
    5MOLLEMA BaukeTREK – SEGAFREDO74h 53’ 25”05’ 07”
    6LOPEZ Miguel AngelASTANA PRO TEAM74h 54’ 35”06’ 17”
    7MAJKA RafalBORA – HANSGROHE74h 55’ 06”06’ 48”
    8YATES Simon PhilipMITCHELTON – SCOTT74h 55’ 31”07’ 13”
    9SIVAKOV PavelTEAM INEOS74h 56’ 39”08’ 21”
    10FORMOLO DavideBORA – HANSGROHE74h 57’ 17”08’ 59”
    11POLANC JanUAE TEAM EMIRATES74h 57’ 38”09’ 20”
    12ZAKARIN IlnurTEAM KATUSHA ALPECIN74h 58’ 50”10’ 32”
    13CARTHY Hugh JohnEF EDUCATION FIRST75h 03’ 00”14’ 42”
    14DOMBROWSKI Joseph LloydEF EDUCATION FIRST75h 04’ 02”15’ 44”
    15MADOUAS ValentinGROUPAMA – FDJ75h 08’ 03”19’ 45”
    16MASNADA FaustoANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC75h 11’ 52”23’ 34”
    17CICCONE GiulioTREK – SEGAFREDO75h 13’ 35”25’ 17”
    18NIEVE ITURRALDE MikelMITCHELTON – SCOTT75h 13’ 35”25’ 17”
    19DE LA PARTE VictorCCC TEAM75h 14’ 30”26’ 12”
    20KANGERT TanelEF EDUCATION FIRST75h 17’ 00”28’ 42”
    21POZZOVIVO DomenicoBAHRAIN – MERIDA75h 20’ 51”32’ 33”
    22CONTI ValerioUAE TEAM EMIRATES75h 23’ 09”34’ 51”
    23DUNBAR EdwardTEAM INEOS75h 25’ 38”37’ 20”
    24CARUSO DamianoBAHRAIN – MERIDA75h 32’ 21”44’ 03”
    25HIRT JanASTANA PRO TEAM75h 34’ 31”46’ 13”

    PERCORSO, TAPPE E DATE GIRO D’ITALIA 2019