23 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » La Juventus annuncia l’acquisto di Michele Di Gregorio: le cifre

La Juventus annuncia l’acquisto di Michele Di Gregorio: le cifre

La Juventus è senza ombra di dubbio la protagonista assoluta di queste prime battute della sessione estiva di calciomercato. I bianconeri, infatti, hanno ufficializzato nella giornata di oggi il secondo acquisto dopo Douglas Luiz. Dal Monza arriva Michele Di Gregorio, che andrà a prendere il posto di Wojciech Szczesny come portiere titolare.

Juventus, le cifre dell’affare Di Gregorio

Secondo colpo di mercato di Cristiano Giuntoli, che porta alla Juventus Michele Di Gregorio. Un acquisto importante per il presente e per il futuro, trattandosi comunque di un portiere classe 1997. L’estremo difensore arriva dal Monza per 3,5 milioni di euro di prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a 14,5 milioni di euro, oltre a 2 milioni di bonus. L’estremo difensore firma un contratto fino a giugno 2029, dunque un quinquennale, a 2 milioni di euro netti a stagione (3,7 milioni di euro lordi). Se così fosse, il costo dell’estremo difensore per la stagione 2024/25 tra ingaggio e ammortamento sarebbe pari a 7,3 milioni di euro.

Il comunicato della Juventus

Esultanza Juventus, Coppa Italia

Questo il comunicato diramato dalla Juventus sul proprio sito ufficiale per l’acquisto di Michele Di Gregorio dal Monza.

“Michele Di Gregorio è bianconero. È ufficiale il passaggio alla Juventus del portiere classe ’97 che arriva a Torino dal Monza. Dall’Allianz Stadium… all’Allianz Stadium! Sì perchè l’ultima gara ufficiale della stagione 2023/2024 Di Gregorio l’ha vissuta, da avversario (senza però scendere in campo), in quella che ora è la sua nuova casa, in occasione di Juventus-Monza del 25 maggio scorso.

Un segno del destino, per Michele, che sempre all’Allianz Stadium è stato anche premiato in quanto migliore portiere dell’ultima Serie A. Ciò che salta subito all’occhio di Di Gregorio è la sua fisicità. Una fisicità, però, che non gli fa perdere reattività tra i pali, una delle sue caratteristiche più importanti. Michele, però, è un portiere a 360°, bravo in porta, sì, ma anche estremamente efficace con i piedi, per dare inizio all’azione. Un’alternativa in più per fare partire l’azione. In sintesi: è il classico esempio di portiere moderno”.

Le parole di Di Gregorio

Michele Di Gregorio ha rilasciato anche le prime parole da nuovo giocatore della Juventus ai microfoni dei canali ufficiali del club bianconero.

L’aria che si respira: “Sto molto bene, molto bene perchè si respira già da subito, da quando sono arrivato qui alla Continassa, un qualcosa di speciale e quindi sono molto contento davvero“.

Il percorso: “Ma è stato un percorso duro, un percorso che parte da lontano. Partito dalla serie C e forse neanche pensando dove poi sarei potuto arrivare. Poi oggi quando sono arrivato sono state emozioni forti proprio per questo, perché è un raggiungimento importante ma so che che deve essere un punto di partenza“.

L’aggettivo: “Un aggettivo ti direi ,forse, reattivo. i miei punti di forza credo siano la reattività, esplosività però credo anche anche l’equilibrio, equilibrio mentale e credo che arrivare qui significhi ancora migliorarsi, quindi non vedo l’ora“.

Le ultime notizie sulla Juventus

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS