23 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Euro 2024, Ucraina eliminata: volano agli ottavi Georgia e Turchia

Euro 2024, Ucraina eliminata: volano agli ottavi Georgia e Turchia

Esultanza Kvaratskhelia, Georgia-Portogallo

In questo mercoledì 26 giugno si giocano quattro partite valide per gli Europei 2024, le quali vanno a chiudere il Gruppo E e quello F con la disputa della terza giornata. Le quattro sfide si giocano in contemporanea, rispettivamente con calcio d’inizio alle ore 18:00 e alle ore 21:00, per garantire imparzialità e non dare vantaggi. Stiamo parlando di Slovacchia – Romania e Ucraina – Belgio alle 18:00, mentre a seguire Georgia – Portogallo e Repubblica Ceca – Turchia (ore 21:00).

Slovacchia – Romania 1-1 e Ucraina – Belgio 0-0

Il Girone E era quello più incerto in assoluto dopo due giornate. Tutte e quattro le squadre appaiate con 3 punti e una qualificazione agli ottavi tutta da guadagnare. Tuttavia un risultato sembrava essere più o meno scontato, dato che un pareggio per 1-1 tra Slovacchia e Romania avrebbe qualificato entrambe. E difatti l’1-1 è arrivato, con entrambe le reti segnate nel primo tempo: vantaggio slovacco con Duda al 24’ e pari rumeno siglato da Razvan Marin su rigore al 37’.

E dunque l’interesse maggiore era sicuramente su Ucraina – Belgio, con gli ucraini di Rebrov chiamati solo a vincere di fatto, visto quanto detto sopra, per guadagnarsi gli ottavi. Dopo un primo tempo equilibrato e chiuso sul punteggio di 0-0, Dovbyk e soci hanno accelerato nella ripresa, sbilanciandosi specie nella parte finale inserendo in campo Zinchenko, Malinovsky e Yarmolenko. Ma finisce senza reti. Questa la situazione finale: Romania prima nel girone, Belgio secondo e Slovacchia terza (qualificata tra le ripescate), Ucraina eliminata.

Gruppo F, agli ottavi Turchia e Georgia

Calhanoglu, centrocampista Turchia

Georgia – Portogallo 2-0

Con un Portogallo già qualificato agli ottavi come primo nel Girone F, il compito della Georgia è quello di vincere per provare a riscrivere ancora la storia e prendersi un posto negli ottavi. E l’inizio è iper-promettente, con la rete dell’1-0 al minuto 2: errore clamoroso di Antonio Silva che regala il pallone a Mikautadze, il numero 22 serve Kvaratskhelia che controlla bene e incrocia perfettamente. I lusitani reagiscono e sfiorano anche il pari con Conceiçao, ma in avvio di ripresa ancora Antonio Silva atterra in area Lochoshvili. Rigore assegnato col VAR e trasformato da Mikautadze al minuto 57. Finisce 2-0, è festa georgiana a Gelsenkirchen.

Turchia – Repubblica Ceca 2-1

Alla Turchia basta un pari per andare avanti, mentre la Repubblica Ceca deve solo vincere. Ma per i cechi le cose si mettono male dopo appena 20 minuti, quando Barak viene ammonito per la seconda volta (primo giallo all’11’) e rimanendo in 10 uomini. La sfida resta comunque equilibrata, tuttavia in avvio di ripresa la Turchia passa in vantaggio al 51’ con un fantastico destro di Calhanoglu, dopo un grande intervento di Stanek su Yildiz.

I cechi però non mollano e al 66’ trovano il gol dell’1-1: lunga rimessa laterale di Coufal, sugli sviluppi il portiere turco Gunok non trattiene la presa alta, ne scaturisce un batti e ribatti risolto da Soucek. A quel punto la Repubblica Ceca ci crede nuovamente, mentre nella squadra di Montella serpeggia una comprensibile preoccupazione, nonostante la superiorità numerica. Al 94′ però la Turchia chiude i conti e vola agli ottavi, segnando il gol del 2-1 con Cenk Tosun.

Articoli Correlati

ACCOPPIAMENTI, DATE E ORARI OTTAVI DI FINALE EURO 2024

CALENDARIO COMPLETO FINO ALLA FINALE DI EURO 2024

PROSSIME PARTITE EURO 2024, DOVE VEDERE IN CHIARO

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS