23 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Tennis, Sinner trionfa ad Halle: doppio tiebreak per piegare Hurkacz, Musetti ko al Queen’s

Tennis, Sinner trionfa ad Halle: doppio tiebreak per piegare Hurkacz, Musetti ko al Queen’s

Jannik Sinner

Giornata di finali ancora all’insegna dell’Italia nel tennis. Jannik Sinner ha trionfato nell’ATP 500 di Halle in Germania, superando nell’atto conclusivo il polacco Jakub Hurkacz con un doppio 7-6. Per il numero 1 del mondo è il primo titolo sull’erba, il quarto stagionale e il numero 14 in carriera. Invece è stato sconfitto Lorenzo Musetti nella finale del Queen’s in quel di Londra, battuto in due set dall’americano Tommy Paul col punteggio di 6-1, 7-6.

Sinner vince l’ATP 500 di Halle

Il primo set ha visto Sinner e Hurkacz praticamente perfetti al servizio, con una sola palla break salvata da entrambi nel terzo e quarto game. Inevitabile l’approdo al tiebreak, che l’altoatesino mette in cascina col punteggio di 10-8.

In avvio di secondo parziale l’azzurro si procura due palle break, che il polacco salva in modo brillante. Si va avanti senza ‘strappi’ sino al 6-6 e nuovo inevitabile tiebreak. Qui Sinner alza nuovamente il livello e con un netto 7-2 si porta a casa la vittoria in quel di Halle.

Jannik Sinner

Ai microfoni ufficiali dell’ATP, appena finita la sfida, l’azzurro ha commentato a caldo: “È stata una partita dura, era fondamentale servire bene. Ti capitano magari due punti importanti nel set, dunque l’obiettivo era quello di giocare al meglio in quei momenti importanti. Decisamente bella la prima vittoria sull’erba.

Ho servito bene nei momenti importanti, un paio di seconde palle e la differenza penso sia stata questa. Adesso arriva Wimbledon? Non vedo l’ora di tornare a giocarci, l’anno scorso sono arrivato in semifinale e mi sono sentito sicuramente a mio agio. Ora avrò più fiducia su questa superficie, dopo aver vinto questo torneo, anche se c’è qualche piccola differenza tra qui e Wimbledon. Spero sarà un buon torneo.”

Musetti sconfitto da Paul nella finale del Queen’s

Nulla da fare invece per Lorenzo Musetti. E’ sfumato nell’atto conclusivo il sogno del carrarino di conquistare la vittoria al torneo londinese del Queen’s. Il numero 30 del mondo azzurro è stato infatti battuto in due set dallo statunitense Tommy Paul, numero 13, col punteggio di 6-1, 7-6.

CALENDARIO e DATE WIMBLEDON 2024

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS