23 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Euro 2024, Germania sul velluto all’esordio: Scozia travolta con un pokerissimo

Euro 2024, Germania sul velluto all’esordio: Scozia travolta con un pokerissimo

Gol Musiala, Germania-Scozia

La Germania apre gli Europei 2024 con una larghissima e vittoria convincente, battendo senza problemi per 5-1 la Scozia nella partita inaugurale dell’Allianz Arena di Monaco. Un successo strameritato dai tedeschi e mai in discussione, con i tedeschi di Nagelsmann troppo superiori agli scozzesi e già avanti 3-0 all’intervallo.

Primo tempo, 3-0 per la Germania

All’Allianz Arena di Monaco la superiorità della Germania viene subito a galla, anche per via di una difesa scozzese a dir poco rivedibile. Al minuto 10 i tedeschi sono già in vantaggio: cross basso da destra di Kimmich per Wirtz che, dal limite dell’area di rigore, calcia di prima intenzione verso lo specchio della battendo Gunn.

La Scozia non reagisce e al 19′ arriva il bis: verticalizzazione di Gundogan per Havertz, il numero 7 non tira davanti a Gunn, ma serve Musiala all’indietro, controllo e destro sotto la traversa. Dopo un intervento del VAR a revocare un rigore sullo stesso Musiala, ne arriva uno del tutto giustificato, sempre col VAR, per un’entrata durissima di Porteous su Gundogan. Il difensore viene espulso mentre Havertz trasforma il penalty del 3-0.

Rudiger e McGinn, Germania-Scozia

Secondo tempo, Scozia inerme

Con un secondo tempo tutto da giocare in 10, la Scozia prova più a non subire una goleada che ad abbozzare una reazione. E infatti la Germania continua a spingere, trovando il gol del 4-0 al minuto 68 col neoentrato Fullkrug: appena entrato, l’attaccante del Borussia Dortmund sfonda la rete con un destro potentissimo sul pallone servitogli da Gundogan.

Sul 4-0 arrivano anche molti cambi, con la Germania ancora a segno al 76′ sempre con Fullkrug. Ma anche qui c’è l’intervento del VAR per una posizione di offside in partenza dell’attaccante. Nel finale la Scozia riesce comunque a trovare il gol della bandiera, anche a sorpresa se vogliamo, grazie all’autorete di Rudiger al minuto 87 (deviando in rete un colpo di testa di McKenna). Al 93′ però la Germania ristabilisce le distanze con Emre Can, trionfando con un eloquente 5-1.

Articoli Correlati

CALENDARIO COMPLETO FINO ALLA FINALE DI EURO 2024

PROSSIME PARTITE EURO 2024, DOVE VEDERE IN CHIARO

SQUADRE QUALIFICATE, DATE E STADI EURO 2024

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS