25 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Milan, ufficiale Paulo Fonseca: ora assalto a Joshua Zirkzee

Milan, ufficiale Paulo Fonseca: ora assalto a Joshua Zirkzee

Il Milan ha voltato pagina dopo l’addio di Stefano Pioli al termine di questa stagione. I rossoneri, infatti, hanno deciso di ripartire da una nuova guida tecnica, affidando la panchina a Paulo Fonseca. Nella giornata di ieri è arrivato l’annuncio ufficiale, con il tecnico portoghese che ha lasciato il Lille per tornare in Italia.

I dettagli dell’arrivo di Fonseca

Nella giornata di ieri il Milan ha ufficializzato l’arrivo di Paulo Fonseca sulla propria panchina per la prossima stagione. Il tecnico portoghese ha firmato un biennale, con opzione per il terzo anno, a 2,5 milioni di euro a stagione. Contestualmente sul sito ufficiale del club rossonero è apparso anche il comunicato ufficiale.

AC Milan comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra maschile a Paulo Fonseca.

Nato a Nampula (Mozambico) il 5 marzo 1973, Paulo Fonseca inizia la propria carriera da allenatore nel 2005, partendo dalle giovanili dell’Estrela Amadora e proseguendo poi, tra i professionisti, nelle serie minori portoghesi. Nel 2012 debutta nel massimo campionato con il Paços de Ferreira, club con cui raggiunge l’accesso ai play-off di Champions League. Nel 2013 il passaggio al Porto, con cui arriva a vincere la Supercoppa di Portogallo, il suo primo trofeo da allenatore. 

Dopo una parentesi al Braga, con cui si aggiudica la Coppa di Portogallo, allena per tre stagioni lo Shakhtar Donetsk, con cui conquista sette trofei e colleziona 103 vittorie in 139 partite. Nel 2019 il debutto nel campionato italiano con l’AS Roma, squadra con cui raggiunge la Semifinale di Europa League nel 2021. Allenatore del LOSC Lille dall’estate 2022, Fonseca termina la sua avventura in Francia dopo due stagioni in cui contribuisce a portare il club ad altrettante qualificazioni europee.

Il tecnico portoghese si unisce ora al Milan con un contratto triennale. Il Club rivolge a Paulo e ai suoi collaboratori un caloroso benvenuto”.

La spiegazione di Ibrahimovic

Ibrahimovic, attaccante Milan

Uno dei nomi accostati al Milan in questi mesi è stato quello di Antonio Conte, ma in realtà l’idea è sempre stata quella di puntare su Paulo Fonseca. A spiegare i motivi è stato il senior advisor, Zlatan Ibrahimovic, che in conferenza stampa ieri si è espresso così:

“Il nuovo allenatore sarà Paulo Fonseca. In lui abbiamo trovato quello che stavamo cercando: porterà un gioco dominante e offensivo. Volevamo portare qualcosa di nuovo a San Siro e per i giocatori. Fonseca è l’uomo giusto, siamo fiduciosi e ci crediamo tanto”.

Zirkzee la priorità

Ufficializzato il tecnico ora il Milan si concentrerà sul calciomercato e l’obiettivo principale sarà un numero nove. Il nome in cima alla lista è quello di Joshua Zirkzee, per cui non sarà necessario trattare con il Bologna. I rossoneri, infatti, hanno già fatto sapere di essere pronti a pagare la clausola rescissoria da 40 milioni di euro. Restano da limare le distanze sulle commissioni visto che il suo procuratore, Kia Joorabchian, chiede 15 milioni di euro, mentre il club rossonero non vuole andare oltre i 7-8 milioni.

Le ultime notizie sul Milan

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS