17 Giugno 2024
Home » Ultime notizie » F1, Ordine di arrivo GP Canada: vince Verstappen su Norris, Ferrari ritirate

F1, Ordine di arrivo GP Canada: vince Verstappen su Norris, Ferrari ritirate

Max Verstappen, Red Bull

Max Verstappen torna a vincere, imponendosi nel GP Canada sul circuito di Montreal. L’olandese ha condotto una gara solida, con una sola sbavatura in avvio, nonostante un tracciato bagnato dopo la pioggia arriva in due diverse fasi. A completare il podio Lando Norris su McLaren e George Russell su Mercedes. A seguire Hamilton, Piastri, Alonso, Stroll, Ricciardo, Gasly e Ocon a chiudere la top ten. Malissimo le Ferrari di Leclerc e Sainz in questo weekend, ritirate entrambe in gara dopo le deludenti qualifiche del sabato.

La partenza del GP Canada

Si parte con pista bagnata e un ottimo start di Russell dalla prima casella, tenendo dietro Verstappen. Le due Ferrari, dopo un buono spunto di Leclerc che sale in nona piazza, faticano parecchio. Invece chi “vola” sono le due Haas, montando gomme totalmente da bagnato. E infatti Magnussen sale al quarto posto (anche se poi l’incertezza al pit-stop del giro 8 rovina un po’ tutto), con Hulkenberg ottavo.

Dopo 10 giri Russell comanda con quasi 2 secondi di vantaggio su Verstappen, a seguire ci sono Norris, Piastri, Alonso, Hamilton, Hulkenberg, Ricciardo, Stroll e Leclerc. Quest’ultimo lamenta problemi di potenza al motore, faticando nell’effettuare i sorpassi. In difficoltà comunque anche Carlos Sainz, in 12esima piazza dopo 14 giri (mentre la pista va via via asciugandosi).

Al 19° giro Russell è sempre leader, con poco meno di 2 secondi su Verstappen che, dopo un errore, vede negli specchietti arrivare uno scatenato Lando Norris. E che la McLaren sia decisamente brillante, lo dimostra anche Oscar Piastri, quarto ma in grande rimonta. Nel giro successivo Norris sorpassa Verstappen e si prende il 2° posto (con una pioggia annunciata nuovamente in arrivo).

Ferrari in crisi

Russell va in difficoltà e in pochi attimi si ritrova al terzo posto, superato prima da Norris e poi da Verstappen (GIRO 22). Mentre dietro Leclerc è in enorme difficoltà, scivolando in 11esima piazza davanti a Sainz. Questa la situazione aggiornata dopo 25 giri: Norris, Verstappen, Russell, Piastri, Alonso Hamilton, Ricciardo, Stroll, Albon e Tsunoda. E qui, dopo un problema per Sargeant, con macchina spenta in pista, entra la SAFETY CAR (portando quasi tutti i piloti a rientrare ai box, montando gomme intermedie convinti dell’arrivo della pioggia).

Lando Norris, McLaren

E dopo la fermata ai box, Verstappen balza al comando davanti a Russell, Norris, Piastri, Hamilton, Alonso, Tsunoda, Stroll, Ocon e Ricciardo, con Leclerc 12° e Sainz 14° al completamente del 29° giro (quando ne mancano dunque 41). Dopo 35 giri la gara di Leclerc è praticamente finita, dopo aver tentato un reset della macchina e montato gomme slick (un azzardo che non ha pagato con l’arrivo della pioggia). Davanti Verstappen al comando con poco più di un secondo su Russell, poi Norris, Piastri, Hamilton e Alonso.

Al 43° giro Leclerc si ritira, mentre nel frattempo la pista si asciuga col passare dei minuti. Vanno ai box i primi della classifica, tranne Norris che continua. Questo si ferma al 48° giro e si mette al secondo posto, con 4 secondi da recuperare sul campione del mondo olandese. Però Russell, e più in generale la Mercedes anche con Hamilton, va fortissimo e sale al secondo posto al 50° giro, sorpassando Norris. Che però si riprende il 2° posto poco dopo, approfittando di un errore di Russell.

Il finale di Gara, vince Verstappen

Al 54° giro scende nuovamente in pista la SAFETY CAR, dopo un incidente di Perez e un testacoda di Sainz (spagnolo costretto al ritiro) che coinvolge anche Albon. La classifica momentanea vede comandare Verstappen davanti a Norris, Piastri, Russell, Hamilton, Alonso, Stroll, Tsunoda, Ocon e Ricciardo. Si riprende la gara al 59° giro e Verstappen allunga subito, piazzando anche il crono più veloce in corsa durante la 61esima tornata.

A cinque giri dalla fine Lewis Hamilton, scatenato con gomma bianca, si porta al 3° posto superando prima Russell e poi Piastri in rapida successione (col giro veloce). Ma poi il britannico non riesce a tenere questo passo, subendo il sorpasso del compagno di team Russell a due tornate dalla fine. Finisce col successo di Verstappen davanti a Norris e Russell.

Ordine di Arrivo GP Canada 2024

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing
2 Lando NORRIS McLaren
3 George RUSSELL Mercedes
4 Lewis HAMILTON Mercedes
5 Oscar PIASTRI McLaren
6 Fernando ALONSO Aston Martin
7 Lance STROLL Aston Martin
8 Daniel RICCIARDO RB
9 Pierre GASLY Alpine
10 Esteban OCON Alpine
11 Nico HULKENBERG Haas F1 Team
12 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team
13 Valtteri BOTTAS Kick Sauber
14 Yuki TSUNODA RB

Classifica Piloti Mondiale 2024

  1. Max Verstappen (Red Bull) 194
  2. Charles Leclerc (Ferrari) 138
  3. Lando Norris (McLaren) 131
  4. Carlos Sainz (Ferrari) 108
  5. Sergio Perez (Red Bull) 107
  6. Oscar Piastri (McLaren) 81
  7. George Russell (Mercedes) 69
  8. Lewis Hamilton (Mercedes) 55
  9. Fernando Alonso (Aston Martin) 41
  10. Yuki Tsunoda (Racing Bulls) 19
  11. Lance Stroll (Aston Martin) 17
  12. Daniel Ricciardo (Racing Bulls) 9
  13. Oliver Bearman (Ferrari) 6
  14. Nico Hulkenberg (Haas) 6
  15. Pierre Gasly (Alpine) 3
  16. Alexander Albon (Williams) 2
  17. Esteban Ocon (Alpine) 2
  18. Kevin Magnussen (Haas) 1
  19. Valtteri Bottas (Kick Sauber) 0
  20. Guanyu Zhou (Kick Sauber) 0
  21. Logan Sargeant (Williams) 0

CLASSIFICA COSTRUTTORI F1 2024

  1. Red Bull 301
  2. Ferrari 252
  3. McLaren 212
  4. Mercedes 124
  5. Aston Martin 58
  6. Racing Bulls 28
  7. Haas 7
  8. Alpine 5
  9. Williams 2
  10. Kick Sauber 0

Ti può interessare

CALENDARIO COMPLETO F1 2024

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS