17 Giugno 2024
Home » Ultime notizie » La Champions League è di nuovo del Real Madrid! Dortmund ko con onore

La Champions League è di nuovo del Real Madrid! Dortmund ko con onore

Gol Carvajal, Dortmund-Real Madrid

La Champions League edizione 2023/2024 finisce nella bacheca del Real Madrid, con i blancos che arrivano a 15 successi nella propria storia. La finale di Wembley contro il Borussia Dortmund finisce per 2-0 per i Blancos di Carlo Ancelotti, nonostante un primo tempo di grande sofferenza e con i tedeschi più volte vicini al gol. Ma nella ripresa gli spagnoli hanno alzato i ritmi, finendo per creare tanto e vincere con merito.

Primo tempo, dominio Borussia ma è 0-0

Il primo tempo di Wembley vede un Borussia Dortmund messo meglio in campo, creare le occasioni migliori ma senza riuscire a concretizzare. La prima arriva al 14′ con Brandt, che calcia fuori da ottima posizione, poi super chance per Adeyemi al minuto 21: Hummels verticalizza per il numero 27 che, nel tentativo di saltare Courtois, si allarga molto sulla sinistra venendo poi chiuso in angolo dall’ottimo recupero di Carvajal.

Ancora più clamorosa l’occasione che capita ai gialloneri al 24′: Maatsen affonda e imbuca per Füllkrug (forse in leggero offside), l’attaccante gira in scivolata a rete colpendo un clamoroso palo interno. E al 29′ ancora tedeschi pericolosi con Adeyemi, ma questa volta è Courtois a salvare respingendo il diagonale dell’ex Salisburgo. Il Real è “assente” di fatto, col proprio portiere belga chiamato ancora in causa al 41′ dal destro dalla distanza di Sabitzer.

Secondo tempo, trionfa il Real Madrid

La ripresa si apre senza cambi ma con un Real subito molto pericoloso al 49′ con la punizione di Kroos, disinnescata in corner da Kobel. E sulla successiva battuta, il colpo di testa di Carvajal termina di poco alto. Il terzino spagnolo è nuovamente minaccioso al 57′, ma il suo tentativo col destro è ‘stoppato’ da Maatsen. Dall’altra parte i tedeschi non stanno a guardare, con Courtois attento al 63′ sulla zuccata aerea di Füllkrug.

A venti dalla fine grande chance per il Real, con Bellingham che non arriva di un soffio sul traversone di Vinicius e palla che sfila via vicino al palo. Subito dopo primo cambio nel match, fuori Adeyemi e dentro Reus. I blancos crescono e al 74′ trovano il gol del vantaggio: corner a rientrare di Kroos e stacco aereo di Carvajal che batte Kobel (tornando a segnare in Champions dopo ben 9 anni!).

Il match finisce praticamente qui, perché il Borussia si disunisce e non riesce più a tenere le distanze giuste. Infatti il Real Madrid crea occasioni a ripetizione, sfiorando il raddoppio con Bellingham e Nacho. E al minuto 83 arriva l’inevitabile 2-0: erroraccio di Maatsen, che dà il pallone a Bellingham, l’inglese fornisce l’assist sulla sinistra per Vinicius, che non sbaglia davanti a Kobel.

Ti può interessare

DATE e CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE 2024/2025

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS