17 Giugno 2024
Home » Ultime notizie » Volley Femminile, Pietrini out per le Olimpiadi: Velasco “richiama” Egonu

Volley Femminile, Pietrini out per le Olimpiadi: Velasco “richiama” Egonu

Paola Egonu, opposto Italvolley femminile

La Nazionale di Volley Femminile vuole staccare ufficialmente il biglietto per le Olimpiadi di Parigi. Per farlo l’Italia guidata dal ct argentino Julio Velasco tornerà in campo a Macao (Cina), per la seconda tappa della Nations League, da mercoledì 29 maggio a domenica 2 giugno.

In questa fase le azzurre affronteranno Francia, Repubblica Dominicana, Brasile e Cina. Proprio al suo termine si chiuderà il ranking FIVB e verranno assegnati gli ultimi cinque pass per i Giochi Olimpici Estivi in terra transalpina. Tuttavia la nostra Nazionale è già in una posizione di grande vantaggio per staccare uno degli ultimi pass per la kermesse olimpica.

Calendario Nations League a Macao e convocate da Velasco

Come già accennato, l’Italia affronterà la Francia (mercoledì 29 maggio, ore 10.00), la Repubblica Dominicana (giovedì 30 maggio, ore 06.30), il Brasile (sabato 1° giugno, ore 06.30) e la Cina (domenica 2 giugno, ore 13.30). 

Nell’elenco delle 14 convocate da Julio Velasco per la “trasferta” cinese di Macao, spiccano la presenza delle big che avevano saltato la prima tappa. Stiamo parlando di Paola Egonu, Alessia Orro, Myriam Sylla, Marina Lubian, Sarah Fahr e Monica De Gennaro. Ecco di seguito la lista completa:

Elena Pietrini, schiacciatrice Italvolley femminile

PALLEGGIATRICI: Carlotta Cambi, Alessia Orro;

OPPOSTI: Paola Egonu, Ekaterina Antropova;

SCHIACCIATRICI: Alice Degradi, Caterina Bosetti, Stella Nervini, Myriam Sylla;

CENTRALI: Marina Lubian, Anna Danesi (capitano), Sara Bonifacio, Sarah Fahr;

LIBERI: Monica De Gennaro, Eleonora Fersino.

Pietrini out per le Olimpiadi

La cattiva notizia però arriva sul fronte Elena Pietrini. La schiacciatrice sarà infatti operata alla spalla mercoledì 29 maggio, per risolvere il problema fisico che l’ha tormentata per tutta la stagione in Russia (anche la schiena ne è stata coinvolta).

La 24enne livornese ha lasciato il ritiro della Nazionale martedì, dopo una serie di esami medici e test fisici approfonditi. E così adesso il ct Julio Velasco dovrà riorganizzare la squadra, con una possibile scelta: usare Ekaterina Antropova come schiacciatrice anziché solo come riserva di Paola Egonu.

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS