23 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » L’Atalanta vola nella storia! L’Europa League è tua, Leverkusen travolto

L’Atalanta vola nella storia! L’Europa League è tua, Leverkusen travolto

Esultanza Gian Piero Gasperini, Atalanta - Europa League

L’Europa League edizione 2023/2024 finisce nella bacheca dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini, grazie al nettissimo 3-0 rifilato all’imbattuto, sin qui, Bayer Leverkusen di Xabi Alonso. Una prestazione perfetta degli orobici all’Aviva Stadium di Dublino e con Ademola Lookman protagonista assoluto con una fantastica tripletta. Un successo strameritato per questa squadra e anche per il suo allenatore, vero artefice, assieme alla proprietà Percassi, di un risultato davvero storico.

Primo tempo, “bum bum” Lookman

Il primo tempo dell’Atalanta rasenta la perfezione, come approccio, intensità, pressing alto e precisione sotto porta. Gli orobici non commettono l’errore fatto con la Juventus, in Coppa Italia, “aggredendo” letteralmente il Bayer Leverkusen. Al 13′ il risultato si sblocca: Koopmeiners imbuca in area di rigore per l’inserimento in area di rigore di Zappacosta che mette in mezzo, Palacios resta a guardare mentre Lookman si avventa sul pallone e col sinistro insacca.

I tedeschi, già visti in difficoltà nella semifinale di ritorno sotto 0-1, non si scuotono. L’Atalanta invece è consapevole del momento e al 26′ arriva anche il 2-0: Kovar rinvia per Adli che di testa tocca all’indietro, un errore che Lookman capitalizza, con tanto di tunnel a Xhaka e un fantastico destro a giro che trafigge ancora Kovar. Il Leverkusen a quel punto reagisce e al 36′ ha una grande occasione per rientrare in partita, ma Grimaldo non riesce a scavalcare Musso col pallonetto. Dall’altra parte orobici sempre pericolosi, con De Ketelaere che al 43′ non riesce a imprimere troppa forza al suo sinistro da ottima posizione.

Secondo tempo, finisce 3-0!

La ripresa si apre con un cambio per parte: dentro Scalvini per l’acciaccato Kolasinac nell’Atalanta, mentre nel Leverkusen spazio per il centravanti Boniface al posto di Stanisic. Ovviamente il Leverkusen prova a forzare i tempi, ma l’Atalanta è subito pericolosa con una ripartenza che vede Hincapié salvare anticipando il facile tap-in di De Ketelaere sull’assist di Koopmeiners. Al 57′ il belga ex Milan lascia spazio a Pasalic, mentre poco dopo Musso allontana coi pugni un traversone di Adli (poi Frimpong spara alto).

Al 69′ Xabi Alonso opera altri due cambi, inserendo Andrich per Palacios e Hlozek per Grimaldo, sbilanciando la squadra in avanti. Ma è una mossa che inevitabilmente porta a scoprirsi, l’Atalanta non se lo fa dire due volte e al 76′ piazza il contropiede del 3-0: ripartenza orchestrata da Scamacca, il centravanti avanza minaccioso e poi scarica a sinistra per Lookman, il nigeriano controlla si porta la palla sul sinistro e fredda Kovar con una botta fortissima sotto l’incrocio. Finisce 3-0, l’Atalanta è nella storia!

Ti può interessare

DATE e CALENDARIO EUROPA LEAGUE 2024/2025

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS