17 Giugno 2024
Home » Ultime notizie » Europa League, la finale sarà Atalanta-Bayer Leverkusen: eliminate Marsiglia e Roma

Europa League, la finale sarà Atalanta-Bayer Leverkusen: eliminate Marsiglia e Roma

Esultanza gol Ruggeri, Atalanta-Marsiglia

La finale dell’Europa League 2023/2024, in programma mercoledì 22 maggio all’Aviva Stadium di Dublino (Irlanda), sarà giocata dall’Atalanta di Gian Piero Gasperini e dal Bayer Leverkusen di Xabi Alonso. Gli orobici hanno travolto per 3-0 il Marsiglia al Gewiss Stadium, dopo l’1-1 dell’andata, mentre i tedeschi, forti del 2-0 dell’Olimpico, sono riusciti a spuntarla pareggiando per 2-2 contro la Roma (coi giallorossi andati anche sullo 0-2, ma rimontati nel finale).

Atalanta – Marsiglia 3-0

Il primo tempo del Gewiss Stadium viene dominato dall’Atalanta, con l’unico rammarico di chiuderlo avanti solo per 1-0. I nerazzurri creano molte occasioni sin dai primi minuti, colpendo un palo esterno con De Ketelaere all’8′ e una clamorosa traversa con Scamacca al 24′. Oltre ad almeno altre tre chance molto invitanti non sfruttate.

E alla mezz’ora arriva finalmente il gol dell’1-0: De Ketelaere avvia l’azione servendo Lookman che manda fuori tempo Mbemba con una serie di finte e batte Pau Lopez con un destro ben angolato, aiutato anche da una deviazione. E prima dell’intervallo De Ketelaere spreca il raddoppio al 36′, mentre Scamacca e Zappacosta non centrano la porta da ottima posizione.

La ripresa si apre però col Marsiglia subito vicino al pari, ma per fortuna dell’Atalanta il pallonetto di Ndiaye termina fuori con Musso rivedibile nella sua uscita. Scampato il pericolo però, l’Atalanta va dall’altra parte e trova il gol del 2-0 al 52′: fantastica combinazione in velocità fra Lookman e Ruggeri che prende il tempo a Clauss e scarica un destro potentissimo sotto l’incrocio dei pali. I francesi reagiscono e al 64′ sfiorano il gol con una punizione di Veretout che colpisce la parte superiore della traversa. Ma l’Atalanta non si scompone e prima del triplice fischio arriva anche il 3-0 con un gran gol di Touré al 95′. L’Atalanta vola in finale di Europa League.

Bayer Leverkusen – Roma 2-2

Esultanza gol Paredes, Bayer Leverkusen-Roma

La prima frazione della BayArena vede il Leverkusen giocare meglio e creare diverse occasioni, ma è la Roma a rientrare negli spogliatoi in vantaggio per 1-0. I tedeschi giocano sempre molto bene, non riuscendo però a superare un grande Svilar, bravissimo in più di una circostanza. E anche sfortunati al 30′, quando il destro dal limite di Palacios colpisce il palo. I giallorossi, pur creando due ottime occasioni al 4′ con Lukaku e al 18′ con Pellegrini, sono in grande difficoltà, ma al 42′ trovano l’episodio che cambia tutto: cross da sinistra di Angelino e trattenuta in area di Tah su Azmoun. Makkelie fischia subito rigore e Paredes trasforma con un destro centrale.

Il secondo tempo vede il Leverkusen attaccare e rendersi minaccioso con Adli, ma la Roma non sta a guardare e Kovar è reattivo prima su Azmoun e poi su El Shaarawy. Ma anche Svilar è nuovamente decisivo al 59′, salvando su Hofmann. Al 65′ però la Roma conquista un secondo calcio di rigore, questa volta per un tocco con la mano di Hlozek sugli sviluppi di un corner: ancora Paredes incrocia con un destro rasoterra e fa 0-2, “impattando” dunque il punteggio incassato all’andata.

L’entusiasmo però si spegne all’83’, quando in maniera rocambolesca il Leverkusen trova il gol dell’1-2: corner a rientrare col mancino, Svilar non trova la sfera disturbato da Smalling e Mancini, colpito dal pallone, manda nella propria porta. A quel punto alla Roma serve di nuovo un gol per rimettere il computo totale in parità, ma le forze scarseggiano. E al 97′ arriva anche il gol del 2-2 del Leverkusen firmato da Stanisic. E così Leverkusen in finale contro l’Atalanta.

Info Europa League 2023/2024

CALENDARIO EUROPA LEAGUE 2023/2024 SINO ALLA FINALE

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS