25 Maggio 2024
Home » Ultime notizie » Coppa Italia, l’Atalanta aggancia la finale con un poker: Fiorentina ko nei minuti di recupero

Coppa Italia, l’Atalanta aggancia la finale con un poker: Fiorentina ko nei minuti di recupero

Gol Scamacca, Atalanta-Fiorentina

Dopo la qualificazione della Juventus alla finale di Coppa Italia, in programma il prossimo 15 maggio, è arrivata anche quella dell’Atalanta grazie al 4-1 casalingo maturato contro la Fiorentina. Dopo l’1-0 per i viola nel match di andata, i nerazzurri hanno ribaltato il discorso qualificazione nei minuti di recupero, segnando il gol del 3-1 con Lookman al 95′ e quello del poker con Pasalic al 98′. Una sfida inevitabilmente condizionata in negativo per i toscani dall’espulsione di Milenkovic al minuto 53.

Primo tempo, 1-0 Atalanta

La prima frazione di gioco comincia con una Fiorentina autoritaria e minacciosa con Belotti al 7′, ma subito dopo Atalanta avanti grazie a Koopmeiners: Scamacca viene incontro per mandare in verticale il centrocampista olandese che approfitta del rimpallo favorevole con Mandragora e col sinistro trafigge Terracciano in diagonale.

Al 13′ i nerazzurri trovano anche il raddoppio con un magnifico destro di Scamacca dal limite, ma tutto vanificato dal VAR per un precedente pestone di Koopmeiners su Beltran. I viola tengono di più il possesso palla, ma le occasione migliori vengono costruite dai bergamaschi, ancora vicini al raddoppio con Koopmeiners, De Ketelaere e Ruggeri.

Gol Koopmeiners 1-0, Atalanta-Fiorentina

Secondo tempo, l’Atalanta vince 4-1

Il secondo tempo si apre senza cambi, ma la Fiorentina resta praticamente subito in 10 uomini per il fallo da ultimo uomo di Milenkovic su Scamacca lanciato a rete (53′). E così Italiano manda in campo Martinez Quarta per Belotti e i viola, nonostante l’inferiorità numerica, trova il gol dell’1-1 al 68′: punizione di Biraghi che mette una palla verso il secondo palo, lì c’è proprio Martinez Quarta che di testa batte Carnesecchi. Con l’Atalanta a quel punto eliminata, Gasperini rompe gli indugi mandando in campo Lookman per Ederson e Miranchuk per Zappacosta.

I padroni di casa spingono e al 75′ ritrovano il vantaggio: cross dalla fascia sinistra di Ruggeri, sponda perfetta di testa di De Ketelaere per la spettacolare girata in mezza rovesciata di Scamacca. I viola sono molto stanchi e nel finale entrano in campo Kayode, Comuzzo e Ikoné. L’Atalanta all’89’ manca il colpo del ko con un contropiede di De Ketelaere concluso con un sinistro alto. Ma nei minuti di recupero i nerazzurri segnano due volte in contropiede: prima con Lookman al 95′ (con tanto di intervento del VAR per “annullare” l’offside precedente) e poi con Pasalic al 98′. La finale di Coppa Italia 2023/2024 sarà Atalanta-Juventus.

Articoli correlati

ACCOPPIAMENTI E DATE SEMIFINALE COPPA ITALIA 2024

TABELLONE COMPLETO COPPA ITALIA 2024

Info autore