24 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Champions League, la prima semifinale è Borussia Dortmund-PSG: eliminate Atletico e Barcellona

Champions League, la prima semifinale è Borussia Dortmund-PSG: eliminate Atletico e Barcellona

Kylian Mbappé, attaccante PSG

La prima semifinale della Champions League 2023/2024 è già scritta: Borussia Dortmund-PSG. I tedeschi hanno eliminato l’Atletico Madrid, vincendo per 4-2 al Signal Iduna Park, dopo il ko per 2-1 in Spagna. Mentre i parigini si sono imposti per 4-1 in casa del Barcellona, dopo aver ceduto nel 2-3 al Parco dei Principi la settimana scorsa.

Barcellona – PSG 1-4

Si riparte dal successo per 3-2 del Barcellona conquistato a Parigi e per i blaugrana le cose si mettono ancora meglio al 12′ con la rete dell’1-0: giocata pazzesca sulla fascia destra di Lamine Yamal, che lascia sul posto Nuno Mendes e mette in mezzo per il tocco col ginocchio di Raphinha in anticipo su Hakimi. Il PSG reagisce al 28′ con Ter Stegen che ferma Mbappé, ma tutto cambia al 29′ quando Araujo ferma Barcola lanciato a rete: per lui espulsione diretta e Barça in 10.

Una superiorità numerica che i parigini sfruttano bene, trovando il gol dell’1-1 al 40′: Barcola alza la testa e mette in mezzo un pallone bucato da Mbappé, ma non dall’ex Dembélé che la scaraventa in rete col destro. La ripresa inizia col PSG in avanti e il Barcellona solo deciso a difendersi. Una tattica che però non frutta per i padroni di casa, dato che al 54′ Vitinha con un destro secco da fuori batte Ter Stegen, rimettendo tutto in parità nel conteggio complessivo tra andata e ritorno.

I blaugrana reagiscono e sfiorano il gol con Gundogan, ma poco dopo una clamorosa ingenuità di Cancelo regala un rigore al PSG, atterrando Dembélé che stava uscendo dall’area: dal dischetto Mbappé non sbaglia e fa 3-1. A quel punto il Barcellona sarebbe eliminato e allora gioca in maniera più offensiva, rendendosi decisamente pericoloso con Lewandowski e Raphinha. All’89’ però il PSG, in contropiede, chiude la contesa col 4-1 firmato ancora da Mbappé, dopo due salvataggi di Ter Stegen.

Borussia Dortmund – Atletico Madrid 4-2

esultanza Borussia Dortmund

L’Atletico Madrid riparte dal 2-1 conquistato in casa al Civitas Metropolitano, ma al Borussia Dortmund basta il primo tempo per ribaltare il punteggio. Il match inizia con una grande chance per parte, ma prima Azpilicueta salva i colchoneros sulla conclusione a botta sicura di Sabitzer, mentre dall’altra parte Morata si fa ipnotizzare da Kobel nell’uno contro uno.

I tedeschi però tra il 34′ e il 39′ segnano due volte, sbloccando il punteggio con Brandt e raddoppiando con un perfetto diagonale mancino di Maatsen. In avvio di ripresa però gli spagnoli tornano pienamente in corsa, trovando il gol dell’1-2 al 49′ con l’autorete di Hummels. E al 64′ la formazione di Simeone completa la rimonta, con Correa che spedisce di forza alle spalle di Kobel dopo un batti e ribatti.

Ma la girandola di emozioni non finisce, perché come nel primo tempo il Borussia segna due volte nel giro di pochi minuti. Prima arriva il 3-2 con un gran colpo di testa di Fullkrug, poi al 74′ è Sabitzer con un sinistro preciso a freddare Oblak per il gol del 4-2. E per l’Atletico non c’è più nulla da fare, venendo così eliminati.

Info Champions League 2023-2024

ACCOPPIAMENTI QUARTI E SEMIFINALI

CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE 2023/2024 SINO ALLA FINALE

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS