24 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Champions League, impresa Lazio col Bayern Monaco (1-0): decide capitan Immobile

Champions League, impresa Lazio col Bayern Monaco (1-0): decide capitan Immobile

Gol Immobile, Lazio-Bayern Monaco

Dopo le vittorie esterne di Manchester City e Real Madrid, le seconde due sfide di andata degli ottavi di finale di Champions League hanno visto maturare due vittorie casalinghe. A cominciare dall’1-0 della Lazio contro il Bayern Monaco, con i biancocelesti che si sono imposti col rigore trasformato da Immobile al 69′. Invece ha vinto per 2-0 il PSG contro la Real Sociedad al Parco dei Principi.

Lazio – Bayern Monaco 1-0

Il primo tempo dell’Olimpico si chiude senza reti, con una Lazio ben messa in campo. Il possesso palla è più nei piedi dei bavaresi e al 7′ Kane, imbeccato bene da Muller, prova una conclusione che termina alta. Quasi un quarto d’ora dopo arriva l’unico squillo laziale con Luis Alberto, il quale si libera di Goretzka per poi non inquadrare la porta di Neuer da buona posizione. Dopo una botta di Sané su punizione che sfiora il palo, i tedeschi poco prima dell’intervallo si rendono molto minacciosi: azione tutta di prima ad aprire il campo del Bayern che coinvolge cinque giocatori, alla conclusione alla fine va Musiala, che però manda sopra la traversa da posizione invidiabile.

Invece la ripresa si apre con una grande chance per la Lazio, ma Isaksen tergiversa troppo sull’assist di Luis Alberto e si fa chiudere da Neuer. Il Bayern Monaco fatica a costruire gioco e Tuchel non approva, spazientito a più riprese. Ma per i bavaresi il “peggio” deve ancora arrivare, visto che al 66′ Upamecano, nel tentativo di anticipare il tiro di Isaksen, colpisce duramente il danese. Calcio di rigore sacrosanto ma anche cartellino rosso per il difensore francese. Dal dischetto Immobile spiazza Neuer e fa 1-0 Lazio al 69′. Nel finale il Bayern ci prova, ma anche la Lazio si rende pericolosa con Felipe Anderson e Pedro.

PSG – Real Sociedad 2-0

esultanza PSG

Così come all’Olimpico, anche la prima frazione del Parco dei Principi si chiude a reti inviolate. Chi si fa preferire sul piano del gioco sono i baschi, anche se sono pochissime le vere occasioni da gol. Spicca un’occasione per Mbappé al 6′, che ha trovato la pronta risposta di Remiro, ma soprattutto una conclusione di Mikel Merino fermato dalla traversa al minuto 45.

La ripresa scorre ancora sul filo dell’equilibrio, ma questo si spezza al 58′ quando il PSG sblocca il risultato: corner da destra, sponda aerea di Marquinhos e zampata vincente di Mbappé che anticipa sul secondo palo Remiro. I parigini prendono fiducia e poco dopo il fuoriclasse transalpino sfiora la doppietta con un destro dal limite che colpisce la traversa. Ma il 2-0 arriva lo stesso, con una prodezza personale di Barcola al 71′. Nel finale i parigini controllano e portano a casa un solido 2-0 in vista del ritorno.

Info Champions League 2023-2024

DATE E ACCOPPIAMENTI OTTAVI DI FINALE FEBBRAIO-MARZO 2024

CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE 2023/2024 SINO ALLA FINALE

Info autore


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS