24 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Champions League, Napoli piegato dal Real Madrid (2-3): l’Inter supera il Benfica

Champions League, Napoli piegato dal Real Madrid (2-3): l’Inter supera il Benfica

Politano e Bellingham durante Napoli-Real Madrid

La seconda giornata dei gironi di Champions League, edizione 2023/2024, si è aperta in questo martedì 3 ottobre con otto match, due dei quali interessavano Napoli e Inter. I partenopei di Rudi Garcia, nel big match del Diego Armando Maradona, sono andati ko per 3-2 contro il Real Madrid, mentre i nerazzurri di Simone Inzaghi hanno battuto al Meazza per 1-0 il Benfica.

Napoli – Real Madrid 2-3

La prima frazione si gioca su buoni ritmi e a chiuderlo in vantaggio è il Real Madrid per 2-1. Tuttavia il gol che sblocca il punteggio lo segna il Napoli al minuto 19: calcio d’angolo battuto da Zielinski verso Natan che sfrutta l’uscita a vuoto di Kepa e colpisce la traversa, sulla ribattuta arriva l’altro centrale Ostigard che sovrasta Carvajal e manda in rete. Ma i blancos non si scompongono e nel giro di sette minuti ribalta tutto. Il gol del pari arriva al 27′ con Vinicius: errore commesso da Di Lorenzo con un passaggio orizzontale verso Lobotka, ne approfitta Bellingham che recupera e serve il brasiliano, controllo e destro all’angolino sul palo lontano.

E al 34′ lo stesso Bellingham firma il sorpasso, con un’azione a percussione che termina con un destro piazzato. I partenopei reagiscono, ma il colpo di testa di Osimhen al 39′ viene fermato dal grande guizzo di Kepa. Il secondo tempo si apre senza novità, ma a cambiare è nuovamente il risultato. Infatti l’arbitro Turpin, richiamato dal VAR, assegna al Napoli un calcio di rigore per un tocco con la mano di Nacho sul cross di Osimhen: dal dischetto Zielinski non sbaglia e fa 2-2 al 54′. Tuttavia il Real Madrid torna in vantaggio al 78′, con un destro violentissimo di Valverde che s’infrange sulla traversa ma la carambola sulla schiena di Meret è decisiva.

Inter – Benfica 1-0

Lautaro Martinez e Otamendi durante Inter-Benfica

Il primo tempo del Giuseppe Meazza è molto equilibrato e si chiude senza reti. I nerazzurri si rendono pericolosi in avvio con Dumfries (11′), ma dall’altra parte Sommer compie un grande intervento sul destro di Aursnes al 13′. Gli ospiti al 23′ perdono per infortunio Bah, sostituito da Araujo, con i padroni di casa che tornano minacciosi concretamente al 42′ con un destro di Barella dal limite che Trubin manda in calcio d’angolo.

La ripresa si apre con l’Inter decisamente aggressiva, ma anche sfortunata visto che Lautaro Martinez al 55′ colpisce una clamorosa traversa con Trubin fuori causa. E poco dopo l’argentino manda la sfera sul palo, sull’assist di Thuram. Il gol è nell’aria e puntuale arriva al 62′: passaggio profondo sulla destra per Dumfries che scatta sul filo del fuorigioco, arrivato sul fondo il suo passaggio a rimorchio è per Thuram che calcia di prima intenzione superando Trubin. Quest’ultimo ingaggia poi un “duello” con Lautaro, impedendo al numero 10 di andare a segno in almeno tre occasioni.

Info Champions League 2023/2024

SORTEGGIO FASE A GIRONI CHAMPIONS LEAGUE 2023/2024

CALENDARIO E DATE PARTITE INTER CHAMPIONS LEAGUE

CALENDARIO E DATE PARTITE NAPOLI CHAMPIONS LEAGUE

CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE 2023/2024 SINO ALLA FINALE

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS