24 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Serie A, Milan travolgente col Torino: Roma e Atalanta ko, vince il Monza

Serie A, Milan travolgente col Torino: Roma e Atalanta ko, vince il Monza

Gol Hernandez, Milan-Torino

La seconda giornata della Serie A 2023/2024 è cominciata in questo sabato 26 agosto, con ben quattro anticipi. Negli ultimi due il Milan di Stefano Pioli ha travolto per 4-1 il Torino allo stadio Meazza, mentre la Roma ha perso per 2-1 al Bentegodi contro il Verona (scaligeri di Baroni a punteggio pieno). In precedenza l’Atalanta di Gasperini ha incassato il primo ko stagionale, cedendo per 2-1 sul campo del Frosinone. Infine successo casalingo per 2-0 del Monza contro l’Empoli, firmato dalla doppietta di Colpani.

Milan-Torino 4-1

Il primo tempo del Meazza vede giocarsi su buoni ritmi, col Milan a chiuderlo in vantaggio col punteggio di 3-1. I rossoneri sbloccano il risultato al 33′ col secondo gol consecutivo di Pulisic: ripartenza sulla destra con Loftus-Cheek che va al cross basso da destra, il velo di Giroud diventa perfetto per Pulisic che mette dentro a porta vuota. Ma il Torino reagisce subito e al 36′ è 1-1: Ricci conclude con il destro al volo dai venti metri, la sfera rimbalza sul terreno di gioco e poi arriva dalle parti di Schuurs che, sempre col destro, batte Maignan. Pochi minuti ancora, sette per la precisione, e il Milan torna avanti al 43′ col rigore di Giroud (penalty concesso per un tocco con la mano di Buongiorno).

E prima dell’intervallo arriva anche il 3-1 con un’azione splendida: tocco di Leao per Theo Hernandez che affonda e poi beffa Milinkovic-Savic con un morbidissimo tocco sotto. La ripresa si apre con Linetty al posto di Ilic nei granata, ma è ancora il Milan a trovare il gol che chiude i conti al 65: Leao va via a sinistra e mette al centro per Reijnders che mette a lato. Però Schuurs, in precedenza, con un pestone colpisce il portoghese e Mariani, ancora richiamato dal VAR, non può che concedere il penalty. Altra trasformazione perfetta di Giroud e 4-1 certificato.

Verona-Roma 2-1

Il primo tempo del Bentegodi vede un Verona pratico e cinico, volare sul 2-0. Gli scaligeri sbloccano il risultato in avvio con Duda al 3′: dopo una punizione per la Roma, i padroni di casa ripartono in contropiede e vanno al tiro dalla distanza con Terracciano, corta respinta di Rui Patricio e tap-in del centrocampista gialloblù. Gli ospiti reagiscono e sfiorano il pari con Cristante (traversa) e Pellegrini, ma prima dell’intervallo è ancora il Verona a trovare la via della rete (2-0 al 48′): lancio di Duda per Ngonge, l’attaccante scaligero ‘ubriaca’ Smalling e col sinistro fredda Rui Patricio.

La ripresa si apre con un triplo cambio ordinato da Mourinho, dentro Spinazzola per Kristensen, Aouar per Paredes ed El Shaarawy per Llorente. I giallorossi ripartono bene e al 56′ riaprono la contesa proprio con la firma dell’ex Lione, abile a seguire l’azione sul contrasto aereo tra Belotti e Montipò. Al tentativo di rimonta non partecipa però Dybala, che al 68′ chiede il cambio (al suo posto Solbakken), col Verona ridotto in dieci dall’84’ per l’espulsione di Hien (arrivata col VAR per fallo da ultimo uomo su Belotti). E sulla punizione successiva traversa colpita da Pellegrini, secondo ‘legno’ di serata.

Atalanta ko a Frosinone, vince il Monza

Gol Monterisi, Frosinone-Atalanta

Invece, nei due match inaugurali delle ore 18:30, sono arrivate le vittorie casalinghe di Frosinone, nel 2-1 all’Atalanta, e del Monza, nel 2-0 con l’Empoli. Dunque, se vogliamo, successo sorprendente dei ciociari contro gli orobici di Gasperini, sfruttando un avvio di gara sprint contraddistinto dalle reti di Harroui al 5′ e Monterisi al 24′. La reazione degli ospiti è stata tardiva, con Zapata che ha solo accorciato le distanze al 56′.

Al termine della sfida allo stadio Benito Stirpe il tecnico dei frusinati, Eusebio Di Francesco, ha commentato con soddisfazione: “I ragazzi hanno meritato questo risultato. Ottimo primo tempo, abbiamo saputo soffrire insieme da squadra nel secondo tempo. Hanno dimostrato di potersela giocare in A alla grande, lo stesso Cheddira era all’esordio. Lavorando di gruppo e lavorando bene in settimana hanno fatto un lavoro straordinario. Qualche giocatore d’esperienza serve sul mercato? Si, lo ha detto già il direttore. Mi fido di lui, sa le caratteristiche dei giocatori di cui ho bisogno e questa vittoria ci aiuta sul mercato. Qualche uomo di esperienza ci può solo aiutare”.

Nell’altro match è stato il Monza a prendersi la vittoria, battendo l’Empoli per 2-0. I brianzoli hanno fatto propria la contesa grazie alla doppietta di Colpani, andato a segno poco prima dell’intervallo (45′) e ad inizio ripresa (53′). A fine match l’allenatore dei biancorossi, Raffaele Palladino, ha dichiarato: “Grande prestazione sia di squadre che dei singoli. L’abbiamo preparata bene vincendola con determinazione anche se l’Empoli è riuscito a metterci in difficoltà. In attacco arriverà Colombo? Lo spero perché mi piace tantissimo, credo che arriverà una punta e siamo fiduciosi. Qualora non dovesse arrivare nulla sono comunque contento”.

Info Serie A 2023/2024

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2023/2024

LA CLASSIFICA DI SERIE A

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS