13 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Inter, Inzaghi: “Abbiamo meritato la finale. Lukaku o Dzeko? Vi dico cosa penso”

Inter, Inzaghi: “Abbiamo meritato la finale. Lukaku o Dzeko? Vi dico cosa penso”

Simone Inzaghi, allenatore Lazio

Manca sempre meno alla finale di Champions League tra Manchester City e Inter, in programma a Istanbul il prossimo 10 giugno. Citiziens che partono con i favori del pronostico, ma i nerazzurri hanno dimostrato di poter impensierire chiunque in questa campagna europea. Proprio per questo motivo la squadra di Inzaghi si giocherà la proprie carte per regalare un sogno al proprio popolo.

Inter, la conferenza di Inzaghi

Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, ha parlato in conferenza stampa nel Media Day organizzato dalla società nerazzurra in vista della finale di Champions League contro il Manchester City.

Il cammino europeo: “E’ stato un viaggio lungo, cominciato quest’estata il giorno dei sorteggi. Chiaramente non fu un giorno fortunatissimo, avevamo nello stesso girone Bayern e Barcellona, ma insieme allo staff e alla squadra pensavamo di poter fare un bel percorso. Siamo ora in finale, abbiamo fatto un grandissimo viaggio, ma è partito tutto dallo scorso anno. Al di là delle tante partite di quest’anno, nella nostra mente le quattro partite disputate con Real Madrid e Liverpool l’anno precedente sono rimaste impresse nei nostri pensieri”.

City favorito: “Non sono bravissimo. Incontreremo la squadra più forte del mondo, ha vinto 5 Premier negli ultimi 6 anni. Dovremo essere molto attenti a fare una gara da squadra, perché avremo di fronte i migliori con una rosa fantastica e un allenatore che nel calcio moderno ha segnato un’epoca. Senz’altro per noi sarà una partita importantissima”.

Finale più importante: “Sicuramente per me e per i miei giocatori sì. Qualcuno è arrivato in semifinale, ma la finale è la prima in carriera. Ci ripaga di tutti gli sforzi fatti durante l’anno, perché è stato un percorso lungo e pieno di insidie. Negli ultimi tre mesi ho avuto rotazioni più profondi da poter compiere ogni 48/72 ore e l’Inter ha fatto grandi cose”.

Dubbi di formazione

Esultanza gol Lukaku, Inter-Sassuolo

L’Inter avrà un grande dubbio di formazione in attacco, dove Lukaku e Dzeko si giocano una maglia da titolare. Inzaghi in conferenza stampa ha parlato anche di questo:

“Non ho deciso ancora, e non ho deciso neanche a metà campo e in difesa. In questo momento, fortunatamente, ho la possibilità di scegliere e per un allenatore è la miglior cosa che ci sia. Negli ultimi due mesi ho potuto alternare giocatori, chi aveva giocato prima aveva fatto benissimo, ma non avevo potuto alternarli. Giocatori importanti come Lukaku, Brozovic, Skriniar, Correa e Calhanoglu non si regalano. In attacco e centrocampo non ho ancora scelto. Un allenatore può avere idee, ma tante volte arrivi la mattina e dopo il risveglio muscolare cambi idea. Il tempo mi ha insegnato che i dubbi si portano indietro fino alla fine”.

Le ultime notizie sull’Inter

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS