24 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Lautaro Martinez regala il bis di Coppa Italia all’Inter! La Fiorentina va ko all’Olimpico

Lautaro Martinez regala il bis di Coppa Italia all’Inter! La Fiorentina va ko all’Olimpico

Gol Lautaro Martinez, Fiorentina-Inter

L’Inter vince la nona Coppa Italia della propria storia, la seconda consecutiva, battendo per 2-1 la Fiorentina nella finale dell’Olimpico di Roma. Un successo arrivato in rimonta per i nerazzurri, con la doppietta di Lautaro Martinez dopo l’immediato vantaggio viola siglato da Nico Gonzalez.

Primo tempo, Lautaro Martinez ‘ribalta’ la Fiorentina

La prima frazione dell’Olimpico si gioca a viso aperto e di conseguenza occasioni e gol non mancano. Non c’è nemmeno la classica fase di studio, visto che la Fiorentina al 3′ è già in vantaggio: Bonaventura serve in area sulla sinistra Ikoné che crossa dall’altra parte per Nico Gonzalez e l’argentino, a due passi dalla porta, non sbaglia dimenticato da Dimarco. I viola pressano alto e provano a giocare sulle ali dell’entusiasmo, ma così facendo i rischi si moltiplicano.

E infatti l’Inter non ci mette molto a reagire, fallendo una grandissima chance con Dzeko al minuto 25: veloce contropiede nerazzurro con Lautaro che serve in area il bosniaco, ma davanti a Terraciano alza troppo la mira sprecando tutto. Tuttavia il gol dell’Inter è nell’aria e puntuale arriva al 29′: imbucata in area di Calhanoglu per Lautaro Martinez, che trafigge Terracciano con un perfetto diagonale di destro. Il numero 10 arriva così a quota 100 gol in nerazzurro, che ben presto, minuto 37, diventano 101 con la rete del 2-1: dopo una serie di batti e ribatti in area, Barella mette in mezzo e Lautaro firma la sua doppietta con una splendida girata al volo.

Secondo tempo, Jovic spreca due volte il pari

Il secondo tempo si apre senza cambi e con una Fiorentina alla caccia del pari, ma con l’Inter pronta a ripartire e offendere ancora i viola. Le sostituzioni non tardano ad arrivare, con Inzaghi che manda in campo De Vrij per l’ammonito Bastoni e Lukaku per Dzeko al 58′. Poco dopo due nuovi ingressi anche per Italiano, con Mandragora per Castrovilli e Sottil per Ikoné. I ritmi si abbassano, anche se il match resta a viso aperto. Al 67′ Lukaku si libera al tiro e impegna Terraciano dal limite, con Italiano che al 70′ mette dentro anche Jovic per Amrabat, sbilanciando in avanti la squadra (prima spazio anche per Gosens al posto di Dimarco tra i nerazzurri).

La Fiorentina spinge e Nico Gonzalez al 74′ trova pronto Handanovic, mentre dall’altra parte Gosens non riesce a centrare la porta da buona posizione dopo l’affondo prepotente di Lukaku sulla destra. A dieci dal 90′ però la grande chance per segnare è della Fiorentina: passaggio filtrante di Bonaventura per Jovic, grande controllo e finta per disorientare Darmian ma Handanovic compie un grande intervento sul sinistro a botta sicura del serbo. E ancora Jovic al minuto 82 sfiora nuovamente il pari: Dodò dalla destra mette un pallone morbido al centro, l’ex Real Madrid incrocia il suo colpo di testa ma mettendo fuori di un soffio. Le ultime mosse di Inzaghi sono Gagliardini per Calhanoglu e Correa per Lautaro, mentre Italiano inserisce Terzic per Dodò. Negli assalti finali la Fiorentina non riesce a trovare il pari e così è l’Inter a fare festa.

Ti può interessare

DATE PRINCIPALI SERIE A 2023/2024

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS