25 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Serie A, un Milan ‘indiavolato’ travolge 4-0 il Napoli: vittorie per Lazio e Roma

Serie A, un Milan ‘indiavolato’ travolge 4-0 il Napoli: vittorie per Lazio e Roma

Gol Leao 0-1, Napoli-Milan

L’atteso big match domenicale della 28esima giornata di Serie A ha visto arrivare la clamorosa vittoria del Milan, almeno numericamente, col netto punteggio di 4-0 sul campo della capolista Napoli. Nelle altre partite, a cominciare dalla sfida delle ore 18:00, la Roma di Mourinho è tornata a vincere col 3-0 dell’Olimpico rifilato alla Sampdoria. Nel pomeriggio invece successo della Lazio nel 2-0 sul campo del Monza, mentre Spezia e Salernitana hanno pareggiato 1-1 al Picco. Invece, nel lunch match del Dall’Ara, il Bologna ha sconfitto per 3-0 l’Udinese.

Napoli-Milan 0-4

Si comincia subito con un Napoli all’attacco e pericoloso con Simeone, ma il Milan risponde con Brahim Diaz che impegna Meret. Ma dopo una ‘fiammata’ di Kvaratskhelia all’11’, contenuta dalla difesa rossonera, il Milan piazza un devastante uno-due nel giro di otto minuti. Il gol dello 0-1 arriva al 17′: super giocata di Brahim Diaz che si libera alla grande di Lobotka e serve in profondità Leao che, sull’uscita di Meret, lo beffa con un delizioso pallonetto.

I partenopei subiscono emotivamente e al 25′ è 0-2 Milan: azione gestita da Leao che apre per Bennacer a sinistra, il suo traversone viene raccolto da Brahim Diaz che, dopo aver messo a sedere Mario Rui, batte Meret col mancino sfruttando anche una deviazione di Kim. A quel punto i padroni di casa provano a scuotersi, con Maignan che contiene con qualche affanno un destro da fuori di Lobotka. E sempre il portiere francese alza in corner un sinistro dalla distanza di Zielinski al 49′. All’intervallo Milan avanti 2-0.

Gol Brahim Diaz, Napoli-Milan

La ripresa si apre senza cambi ma è ancora il Milan a crearsi una grande chance: ripartenza fulminea con Leao, servizio per Bennacer che trova Giroud il quale, dopo essersi portato avanti la palla conclude di pochissimo a lato con un mancino in diagonale. Ovviamente il Napoli non può far altro che attaccare e Maignan salva i suoi prima su Kim al 55′ e poi un minuto dopo sul sinistro violento di Mario Rui. Nel frattempo Pioli manda in campo Saelemaekers al posto di un Brahim Diaz non al meglio della condizione.

Ma il Milan quando riparte è letale e al 59′ arriva lo 0-3: Tonali toglie di forza il pallone a Zielinski, apertura a Leao sulla sinistra che punta Rrahmani, lo salta di netto e con un sinistro incrociato trafigge Meret. Il Napoli molla, il Milan non si ferma e al 67′ arriva anche il clamoroso 0-4 firmato Saelemaekers: il belga parte in progressione centrale, non viene ostacolato di fatto e davanti a Meret non sbaglia. Con la contesa praticamente chiusa, sia Spalletti che Pioli gestiscono le forze in campo operando diversi cambi.

La Roma torna a vincere, 3-0 alla Samp

Gol rigore Dybala, Roma-Sampdoria

Nel match delle ore 18:00 la Roma ha conquistato un successo importante in zona Champions League, vincendo per 3-0 contro la Sampdoria. La sfida dell’Olimpico, dopo un primo tempo senza reti, ha visto arrivare la svolta al 52′ con l’espulsione per doppia ammonizione di Murillo nei blucerchiati. A quel punto l’onda giallorossa ha travolto i liguri, con Wijnaldum che ha sbloccato il risultato al 57′. Poi, nel finale, Dybala su rigore all’88’ ed El Shaarawy al 94′ hanno completato il tris finale. A fine match José Mourinho, tornato a parlare dopo un lungo ‘silenzio’, ha commentato:

“Il primo tempo in 11 contro 11 era una frustrazione. Abbiamo creato gioco nel primo tempo e avuto due occasioni. Nella ripresa, con l’uomo in più, abbiamo fatto gol. In 10-15 minuti non abbiamo magari avuto l’ambizione di fare altri gol. Dopo abbiamo cambiato e messo Solbakken con più freschezza con El Shaarawy dall’altra parte e Dybala in mezzo. Quando Paulo è venuto in mezzo al campo abbiamo avuto più occasioni. Avevamo bisogno di punti. Il mio futuro? I Friedkin erano allo stadio perché è il loro club, sono contento che siano venuti, io lavoro per loro”.

Vincono Lazio e Bologna, pari a La Spezia

Nelle altre tre sfide di questa domenica l’attuale seconda forza del campionato, la Lazio con 55 punti, ha conquistato il successo per 2-0 sul campo del Monza. I biancocelesti hanno sbloccato il risultato al 13′ del primo tempo con Pedro, raddoppiando ad inizio ripresa con Milinkovic-Savic al 56′. Sempre alle ore 15:00 la sfida del Picco tra Spezia e Salernitana si è chiusa sull’1-1: vantaggio dei campani al 43′ con l’autorete di Caldara e pari ligure di Shomurodov al 70′. Infine, nel lunch match del Renato Dall’Ara, il Bologna ha superato per 3-0 l’Udinese. I felsinei hanno piazzato in avvio un micidiale uno-due con Posch (5′) e Moro (12′), siglando il tris in avvio di ripresa con Barrow (50′).

Info Serie A 2022/2023

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2022/2023

LA CLASSIFICA DI SERIE A

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS